Nuove ricette

Croque Monsieur ai funghi

Croque Monsieur ai funghi


Ingredienti

Salsa del mattino

  • 1 1/2 cucchiai di farina per tutti gli usi
  • 1/2 tazza di parmigiano grattugiato finemente
  • Un pizzico di noce moscata appena grattugiata

Panini

  • 1 pacchetto da 8 once crimini (baby bella) o funghi champignon, tagliati
  • 7 cucchiai di burro, temperatura ambiente, diviso
  • 2 cucchiai di scalogno tritato
  • 12 fette di pane all'uovo spesse 1/3 di pollice
  • 12 once di formaggio Gruyère; 9 once affettate sottilmente, 3 once grattugiate
  • 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • Foglie di dragoncello fresco (facoltativo)

Preparazione della ricetta

Salsa del mattino

  • Sciogliere il burro in una casseruola media pesante a fuoco medio. Aggiungere la farina; mescolare finché non diventa dorato pallido, circa 2 minuti. Sbattere nel latte. Aggiungi la foglia di alloro. Aumentare il calore a medio-alto; frullare fino a quando il composto inizia a bollire. Ridurre il calore a medio; mescolare finché la salsa non ricopre il dorso del cucchiaio, circa 5 minuti. Togliere dal fuoco. Aggiungere il formaggio e la noce moscata. Condire con salsa piccante, sale e pepe.

Panini

  • Mettere i funghi nel processore. Usando i turni on/off, lavorare fino a tritare finemente. Sciogliere 3 cucchiai di burro in una padella larga a fuoco medio-alto. Aggiungere i funghi e lo scalogno; mescolare finché i funghi non sono dorati e asciutti, circa 8 minuti. Trasferire su un piatto a raffreddare.

  • Preriscaldare il grill. Spalmare il burro rimanente su 1 lato delle fette di pane. Mettere il pane, con il lato imburrato rivolto verso l'alto, su una teglia bordata. Cuocere fino a doratura, osservando attentamente e ruotando la sfoglia a metà cottura, per circa 3 minuti. Pane fresco. Preriscaldare il forno a 450 ° F. Capovolgere 6 fette di pane; guarnire con prosciutto e formaggio a fette. Coprire con le fette di pane rimanenti, con il lato grigliato rivolto verso l'alto. Premere per comprimere. Distribuire circa 2 cucchiai di salsa sui panini, lasciando un bordo liscio di 1/3 di pollice. Dividere il composto di funghi sopra la salsa. Spolverare con groviera grattugiata e parmigiano.

  • Cuocere i panini fino a quando il formaggio all'interno si scioglie e il formaggio in cima diventa dorato, circa 10 minuti. Top con dragoncello, se lo si desidera.

Ricetta di Marlena Spieler,

Contenuto nutrizionale

Una porzione contiene: Calorie (kcal) 675,2 % Calorie da grassi 57,9 Grassi (g) 43,5 Grassi saturi (g) 24,6 Colesterolo (mg) 154,5 Carboidrati (g) 35,5 Fibre alimentari (g) 1,7 Zuccheri totali (g) 5,1 Carboidrati netti ( g) 33,8 Proteine ​​(g) 35,7 Sodio (mg) 961,5 Sezione Recensioni

Questa ricetta classica della bistecca era di gran moda nei ristoranti di New York negli anni '50 e '60, dove veniva preparata al tavolo e drammaticamente flambizzata per fare una salsa in padella. In origine la preparazione era un modo di servire la carne di cervo e prendeva il nome da Diana, Dea della Caccia, ma è stata adattata alle bistecche di manzo. In questa ricetta facile e veloce, abbiamo portato la bistecca Diane della vecchia scuola nel 21° secolo con filet mignon di Wagyu, i nostri funghi biologici misti e una generosa quantità di burro al tartufo nero.


Cos'è questa tartine cremosa ai funghi?

Questa tartine ai funghi è un panino caldo aperto con funghi saltati, formaggio cremoso vegano e un pizzico di senape di Digione per tagliare la ricchezza della salsa. Insieme a una croccante insalata verde (e magari delle patate arrosto?), è il perfetto brunch vegano – e funziona anche a cena.


Mania dei funghi

Condividi questo

Unisciti a Vegetarian Times

Crea un feed personalizzato e aggiungi i tuoi preferiti ai preferiti.

Unisciti a Vegetarian Times

Crea un feed personalizzato e aggiungi i tuoi preferiti ai preferiti.

Per gli amanti dei funghi, la primavera significa che i funghi speciali coltivati ​​localmente riappaiono nei mercati degli agricoltori e nei negozi di alimenti naturali. Carnose e gommose shiitake, trombe carnose, enokis sottili e croccanti, rari, delicati spugnole, i maitake piumati sono la scelta migliore. Dai un'occhiata alle cinque ricette facili e meravigliose con i funghi qui.


Riepilogo della ricetta

  • 1 cucchiaio di senape di Digione
  • 2 cucchiai di maionese
  • 4 cucchiai di burro o margarina, ammorbiditi
  • 6 fette di pane bianco
  • 6 fette di formaggio svizzero
  • 12 fette di prosciutto cotto a fette sottili
  • 4 cucchiai di farina per tutti gli usi
  • ½ cucchiaino di lievito per dolci
  • cucchiaino di sale
  • 2 uova
  • tazza d'acqua
  • 1 cucchiaio di olio vegetale

Usa 2 cucchiai di burro da spalmare su un lato di ogni fetta di pane. Su tre delle fette, spalmare uno strato di senape di Digione sul burro e guarnire ciascuna con 4 fette di prosciutto. Sugli altri tre spalmare la maionese e guarnire ciascuno con 2 fette di formaggio svizzero. Premi insieme i lati del prosciutto e del formaggio.

In un piatto a fondo piatto, sbatti insieme la farina, il lievito, il sale, le uova e l'acqua fino a quando non si saranno amalgamati. Accantonare.

Scaldare il burro rimanente e l'olio vegetale in una padella grande a fuoco medio. Immergi entrambi i lati di ogni sandwich nel composto di uova e friggi nell'olio e nel burro fino a doratura, girando per dorare su ciascun lato.


Un croque monsieur è un panino al prosciutto cotto o fritto e formaggio. Il piatto è nato nei caffè e nei bar francesi come spuntino veloce.

Il Croque Monsieur è uno dei preferiti nel padiglione francese di Epcot. È stato servito nel ristorante Les Chefs de France, tuttavia, non è più nel menu.

Tuttavia, puoi trovarlo a Les Halles Boulangerie e Patisserie. Sono stato fortunato ad averlo avuto nel ristorante Chef de France. Lo chef mi ha fornito questa ricetta di Epcot!


Storia

La storia del croque monsieur è un po' torbida, ma uno dei primi riferimenti scritti conosciuti al panino al formaggio si trova nel secondo volume del romanzo in sette parti di Marcel Proust&aposs 1918 Alla ricerca del tempo perduto. Era presente nei menu parigini già nel 1910. 

Ci sono un paio di storie di origine ben note, ma non verificabili, per il croque monsieur. Secondo una storia, i lavoratori francesi lasciavano i loro pranzi troppo vicino a un termosifone. Il calore scioglieva il formaggio e tostava il pane ed è nato il panino. 

Un'altra leggenda narra che un giorno del 1901 uno chef parigino inventò il croque monsieur, dopo aver finito le baguette. Quando un cliente ha chiesto degli ingredienti, lo chef ha indicato il macellaio e ha detto "  " 


Metodo

Questo non potrebbe essere più semplice.

Su una fetta di pane imburrato, spalmare metà del Gruyère grattugiato, quindi ricoprirlo con le fette di prosciutto, piegandole se necessario per adattarle alle dimensioni del pane. Ora cospargere il resto del Gruyère sopra il prosciutto, condire, quindi premere sopra l'altra fetta di pane e premerla molto forte. In questa fase puoi tagliare le croste, ma penso che aggiungano croccantezza extra.

Ora spennella metà del burro fuso sul lato superiore del panino, cospargilo con metà del parmigiano e premilo. Ora trasferisci il panino nella teglia e griglialo per circa 2 minuti, 5 cm dal fuoco . Quando sarà ben dorato, capovolgetelo, spennellate l'altro lato con il burro fuso rimasto, cospargete il resto del parmigiano e grigliate per altri 2 minuti. Quindi toglietela dalla griglia, tagliatela in quarti e mangiatela ancora croccante.

Perché non preparare il tuo pane bianco, guarda il video della scuola di cucina di Delia in questa pagina


Che cos'è un croque monsieur?

Il croque monsieur è un delizioso panino francese a base di formaggio (gruyere, comté o cantal), prosciutto (jambon de parigi), e una semplice besciamella, tostata in forno. Il nome di questo panino si basa sul verbo croquer (“to crunch”) e la parola Signore (“signore”). Il croque monsieur è nato nei caffè e nei bar francesi come spuntino veloce. La prima apparizione registrata del sandwich nel menu di un caffè di Parigi risale al 1910. E la sua prima menzione in letteratura sembra essere nel secondo volume di Proust Alla ricerca del tempo perduto (A la Recherche du Temps Perdu) nel 1918.

Cosa bevi con il croque monsieur?

Un croque monsieur si abbina perfettamente a un bicchiere di vino francese. Se preferisci i vini rossi, opta per i vini rossi “dry”/ “young” come Anjou gamay, Touraine, Val de Loire rouge, Bordeaux o Urfé. Se invece preferite i vini bianchi, optate per un Vin de Savoie Ripaille, Arbois, Côtes du Jura, Roussette de Savoie o un Roussette du Bugey Montagnieu.

Qual è la differenza tra un Croque Monsieur e una Croque Madame?

Un croque madame è un croque monsieur servito con un uovo in camicia o leggermente fritto in cima. Per trasformare un croque monsieur in un croque madame sandwich, prepara la ricetta come indicato di seguito, quindi friggi le uova (una per ogni sandwich, con il lato soleggiato rivolto verso l'alto) in una padella separata mentre i panini tostano nel forno. E metti un uovo sopra ogni sandwich. L'uovo trasforma il croque in un pasto più sostanzioso e il tuorlo che cola fornisce una salsa ricca per il panino. Deliziosi!

Perché il panino si chiama Montecristo?

Un panino Montecristo è una variante del croque monsieur francese. È fondamentalmente un panino al prosciutto e formaggio che viene immerso nella pastella di uova e fritto nel burro. Negli anni '30 e '60, i libri di cucina americani avevano ricette per questo panino sotto nomi come “sandwich francese”, “sandwich al prosciutto tostato” e “sandwich al formaggio tostato francese”.


Note su questa ricetta

+ Visualizza foto più grande: Richard Cummings

Valutazione dei membri

Categorie

Dov'è la ricetta completa - perché posso vedere solo gli ingredienti?

A Eat Your Books amiamo le grandi ricette e le migliori provengono da chef, autori e blogger che hanno dedicato del tempo a svilupparle e testarle.

Ti abbiamo aiutato a individuare questa ricetta, ma per le istruzioni complete devi andare alla sua fonte originale.

Se la ricetta è disponibile online - fai clic sul link "Visualizza ricetta completa" - in caso contrario, devi possedere il libro di cucina o la rivista.


Guarda il video: #Սնկով ապուր#շատ համեղ