Nuove ricette

Ciambelle o frittelle

Ciambelle o frittelle


Mescolate un po' del latte tiepido con il lievito fresco e un cucchiaino di zucchero. Sciogliere il burro nel resto del latte, sbattere le uova e aggiungerle a questa composizione. A parte mescolare la farina con il resto dello zucchero, un pizzico di sale, lo zucchero vanigliato e la scorza di limone, il rum e infine, tra tutti i componenti, impastare un impasto non troppo duro. Lasciare l'impasto in frigo per 12 ore, dice il libro. Oppure 1 ora a lievitare in luogo tiepido, ma poi, per evitare eccessive bolle d'aria, l'impasto va impastato due volte nel frattempo.

Se avete una macchina per il pane, come me, mettete tutti gli ingredienti nella macchina per il pane, iniziando da quelli liquidi e avviate il programma impasto. Una macchina come questa, per chi di voi fa spesso torte con l'impasto alto, è oro nelle case delle persone!

Ho diviso in due la pasta, poi ho steso una sfoglia, come vedete, ho messo un uguale cucchiaino di marmellata ad intervalli uguali, ho steso la seconda sfoglia sulla prima, ho incollato la pasta agli angoli premendo, e con un vetro, in assenza di sagoma metallica, ho tagliato le pancovele. Scegliete la taglia, circa 8 cm di diametro, le mie erano più piccole.

Premendo, i due strati vengono incollati insieme. Li ho fatti crescere e li ho fritti in olio bollente. Nella prima fase coprite la padella con un coperchio per 2 minuti. Così cresceranno magnificamente e riceveranno quell'anello luminoso nel mezzo. Quindi girateli sul lato destro e friggeteli fino a quando non avranno un bel colore dorato.


Ricetta pancove o ciambella rumena

Pancake o ciambelle rumeni

In Romania, le nonne sono così brave cuoche che i pochi piatti semplici che sanno fare sono più deliziosi di qualsiasi cosa uno chef di ristorante possa incarnare. Sembrano anche farlo con la più grande gioia e amore sincero.

Non solo sono disposti a soddisfare i loro desideri culinari per i loro nipoti, ma sono anche i padroni di casa più ospitali, anche con estranei. Così ci piace ricordare le nostre nonne: amorevoli e generose. E quando non sono più con noi, l'unica cosa che possiamo fare è portare avanti la loro maestria e mantenere vive le loro tradizioni il più a lungo possibile.

Un dolce di mia nonna che adoravo e sono sicuro che molti altri lo conoscono è un po' ciambelladi nome pancovao sorbetto, a seconda della zona geografica in cui è realizzato. È un dolce poco sofisticato, che non contiene ingredienti stravaganti, ma è comunque delizioso.

Pochi dolci sono così semplici e così buoni!

Per prepararlo avrete bisogno di: 2 uova, 500 ml di latte, 3 cucchiai di zucchero, 1 cucchiaino di sale, 1 cucchiaino di bicarbonato, 1 bustina di zucchero vanigliato, la buccia di 1 limone, 5 cucchiai colmi di panna , farina, olio per friggere e zucchero a velo per guarnire. Tutto quello che devi fare è mescolare il latte, lo zucchero e lo zucchero vanigliato in una ciotola finché lo zucchero non si scioglie. Quindi aggiungere le uova, la panna e il resto degli ingredienti. Alla fine aggiungete tanta farina quanta ne occorre per ottenere un impasto abbastanza consistente. Quindi cospargete la tavola con un filo d'olio e stendeteci sopra l'impasto con il mattarello fino a raggiungere una dimensione adeguata: 4 cm di larghezza.

Tagliate poi l'impasto a rombi, fate un buco al centro con un coltello e fatevi passare un'estremità. Quindi friggere in olio caldo e cospargere di zucchero a velo.

Sono le più gustose se servite calde, ma sono ottime anche fredde.

Pancake o ciambelle rumeni

Pancake o ciambelle rumeni

Andra Mihaela Cimpean


Come preparare deliziose frittelle

In Transilvania, pancovele sono delle vere star tra le ciambelle. Sono molto soffici e teneri e il loro gusto è delizioso, per il quale i membri della famiglia ti loderanno!

Ingrediente:

- una bustina di lievito in polvere

- scorza di limone a piacere

- un po' di essenza di vaniglia, se si vuole dare loro un aroma leggermente più intenso.

Metodo di preparazione:

1. In un recipiente più profondo mettete la farina, poi mettete un po' di latte tiepido, i tuorli d'uovo a temperatura ambiente, lo zucchero e il lievito. Impastare bene con le mani e aggiungere un po' di latte tiepido.

2. Sciogliere il burro nel microonde, ma non deve essere caldo quando lo si aggiunge all'impasto, ma a temperatura ambiente. Unitelo all'impasto e impastate ancora molto bene, in modo da ottenere una crosta elastica, abbastanza morbida, ma che non si attacchi alle dita. Va lasciato lievitare per almeno mezz'ora o fino al raddoppio di volume. Per un effetto potenziato, puoi lasciarlo al sole, nel suo calore.

3. Dopo che l'impasto è cresciuto, lavorarlo ancora una volta e poi stenderlo in modo che sia spesso circa 1 cm.

4. Con l'aiuto di un bicchiere ricavate dei cerchi dall'impasto e poi lasciate lievitare per un'altra mezz'ora, preferibilmente al sole o, in caso contrario, almeno ad una temperatura abbastanza elevata.

5. Preparare una padella dai bordi alti e versarvi dentro l'olio, quanto basta per friggere le ciambelle e galleggiare una volta cotte. Aggiungine uno alla volta e NON affollare (ci vuole ancora un po' di pazienza per questa fase, ma ti garantiamo che il risultato ne vale la pena!). Friggere per 2 minuti per lato, quindi rimuovere su un tovagliolo di carta per rimuovere l'olio in eccesso.

6. Lasciare raffreddare e spolverare con zucchero a velo prima di servire. Possono essere gustati con una porzione di panna montata o gelato, o, perché no, con il caffè del mattino!

Speriamo che ci provi anche tu ricetta pancove e scrivici un commento su quanto è piaciuto a te e alla tua famiglia!


Video ricetta ciambelle soffici

Ciambelle soffici grande, rotondo e grasso o pancove (nome della Transilvania), delle ciambelle preparate secondo un'antica ricetta, semplice e di sicuro successo. Sono molto buoni e amati e per me è un dolce speciale che mi ricorda mia nonna.

Le ciambelle stanno pensando alle vacanze della mia infanzia dove aspettavo in fila con mia sorella e i miei cugini una ciambella del famoso & #8222Donuts di lelea Lucretia & #8221. Non erano solo ciambelle, erano frittelle che impastavi fino a far sudare la trave e ballavi nel bagno d'olio fino a farle venire le vertigini. In quel periodo mia nonna riuscì a suscitare la nostra curiosità sulla preparazione delle ciambelle di cui eravamo innamorati.

Più tardi, quando sono diventato un produttore di ciambelle & # 8222 a casa & # 8221, ho capito perché mia nonna usava queste espressioni. Le ciambelle devono essere ballate, sì, in modo che siano soffici e non si attacchino. & # 8221 Aveva ragione la nonna, l'impasto impastato diligentemente era il futuro soffice e buonissimo pancova. Poi mi sono accorto che in realtà la trave sudata non era altro che la fronte di chi impastava la pasta. Consiglio vivamente la Ricetta Langosi, una ricetta ereditata anche da mia nonna.


Ciambelle o pancove come in Transilvania

Ho letto molte ricette di ciambelle e l'ho fatto ma l'ho sempre fatto "ad occhio".

Oggi invece ho provato una ricetta per i pancake della Transilvania, come mi ha insegnato mia suocera e sono venuti soffici e buonissimi, quindi vi posto la mia ricetta, che spero vi sarà utile quando vorrete preparare qualcosa di facile e gustoso.

Mettere in una ciotola la farina, l'uovo e il sale.

Mettere il lievito in una tazza, sopra il quale aggiungere 2-3 cucchiaini di zucchero e mescolare bene con il cucchiaino, finché non diventa liquido. Versate un po' di latte tiepido (non bollente!) sul lievito per sciogliere il lievito, mescolate un po' e poi versate il composto di latte e lievito nella ciotola della farina.

Nel latte rimasto, mettete i due cucchiai di zucchero, mescolate fino a quando non si sarà sciolto e poi versate il tutto nella ciotola e iniziate ad impastare.

Impastare bene, aggiungendo latte se necessario. Ho impastato con l'impastatrice, con le pale a spirale, per noi è più facile.

Lasciar lievitare per 30 minuti.

Dopo che l'impasto è lievitato, cospargerlo su un piano di farina su cui si capovolge l'impasto e stenderlo leggermente con il mattarello, fino ad uno spessore di 1 dito.

Taglia delle forme rotonde con un bicchiere o qualsiasi altra forma.

Scaldare l'olio in una padella e quando sarà ben caldo friggere le forme di pasta ottenute, rigirandole da entrambi i lati.


Mettere tutti gli ingredienti in una ciotola e lavorare l'impasto fino a quando non si stacca dalle mani. Coprite la ciotola e lasciate lievitare per 70-80 minuti (finché l'impasto non aumenta, raddoppia di volume).

Dopo che l'impasto è lievitato, lo capovolgiamo sul piano di lavoro su cui mettiamo un po' di farina. Stendere l'impasto in una sfoglia di circa 1,5 cm di spessore. Tagliamo le ciambelle con un bicchiere, poi le adagiamo su un fondo di legno. L'impasto rimasto dopo il taglio, lavoratelo un po' poi stendetelo nuovamente e tagliate altre ciambelle. Procedete così fino a terminare l'impasto.

Coprire le ciambelle tagliate con pellicola trasparente e lasciarle lievitare per altri 20-30 minuti.

Versare l'olio in una padella/padella generosamente e friggere le ciambelle su entrambi i lati fino a doratura, quindi rimuoverle su un canovaccio assorbente.

Dopo che si saranno un po' raffreddate, spolverizzatele di zucchero o farcitele con la marmellata. Per questo, mettiamo la marmellata in una pos e riempiamo le ciambelle con un'unica punta, a lato.


Video ricetta ciambelle soffici

Ciambelle soffici grande, rotondo e grasso o pancove (nome della Transilvania), delle ciambelle preparate secondo un'antica ricetta, semplice e di sicuro successo. Sono molto buoni e amati e per me è un dolce speciale che mi ricorda mia nonna.

Le ciambelle stanno pensando alle vacanze della mia infanzia dove aspettavo in fila con mia sorella e i miei cugini una ciambella del famoso & #8222Donuts di lelea Lucretia & #8221. Non erano solo ciambelle, erano frittelle che impastavi fino a far sudare la trave e ballavi nel bagno d'olio fino a farle venire le vertigini. In quel periodo mia nonna riuscì a suscitare la nostra curiosità sulla preparazione delle ciambelle di cui eravamo innamorati.

Più tardi, quando sono diventato un produttore di ciambelle & # 8222 a casa & # 8221, ho capito perché mia nonna usava queste espressioni. Le ciambelle devono essere ballate, sì, in modo che siano soffici e non si attacchino tra loro. & # 8221 Aveva ragione la nonna, l'impasto impastato diligentemente era il futuro soffice e buonissimo pancova. Poi mi sono accorto che in realtà la trave sudata non era altro che la fronte di chi impastava la pasta. Consiglio vivamente la Ricetta Langosi, una ricetta ereditata anche da mia nonna.


Come preparare deliziose frittelle

In Transilvania, pancovele sono delle vere star tra le ciambelle. Sono molto soffici e teneri e il loro gusto è delizioso, per il quale i membri della famiglia ti loderanno!

Ingrediente:

- una bustina di lievito in polvere

- scorza di limone a piacere

- un po' di essenza di vaniglia, se si vuole dare loro un aroma leggermente più intenso.

Metodo di preparazione:

1. Mettere la farina in un recipiente più profondo, poi mettere un po' di latte tiepido, i tuorli d'uovo a temperatura ambiente, lo zucchero e il lievito. Impastare bene con le mani e aggiungere un po' di latte tiepido.

2. Sciogliere il burro nel microonde, ma non deve essere caldo quando lo si aggiunge all'impasto, ma a temperatura ambiente. Unitelo all'impasto e impastate ancora molto bene, in modo da ottenere una crosta elastica, abbastanza morbida, ma che non si attacchi alle dita. Va lasciato lievitare per almeno mezz'ora o fino al raddoppio di volume. Per un effetto potenziato, puoi lasciarlo al sole, nel suo calore.

3. Dopo che l'impasto è cresciuto, lavorarlo ancora una volta e poi stenderlo in modo che sia spesso circa 1 cm.

4. Con l'aiuto di un bicchiere ricavate dei cerchi dall'impasto e poi lasciate lievitare per un'altra mezz'ora, preferibilmente al sole o, in caso contrario, almeno ad una temperatura abbastanza elevata.

5. Preparare una padella dai bordi alti e versarvi dentro l'olio, quanto basta per friggere le ciambelle e galleggiare una volta cotte. Aggiungine uno alla volta e NON affollare (ci vuole ancora un po' di pazienza per questa fase, ma ti garantiamo che il risultato ne vale la pena!). Friggere per 2 minuti per lato, quindi rimuovere su un tovagliolo di carta per rimuovere l'olio in eccesso.

6. Lasciare raffreddare e spolverare con zucchero a velo prima di servire. Possono essere gustati con una porzione di panna montata o gelato, o, perché no, con il caffè del mattino!

Speriamo che ci provi anche tu ricetta pancove e scrivici un commento su quanto è piaciuto a te e alla tua famiglia!


Ciambelle soffici

Come sarebbe svegliarsi la mattina e la tua casa profuma di ciambelle calde? Se non c'è nessuno che li faccia, puoi farlo da solo, usando la ricetta qui sotto. Queste soffici ciambelle ti ricorderanno sicuramente l'infanzia. Ecco come è facile la ricetta!

1. Amalgamare molto bene gli ingredienti secchi: farina, sale in polvere, zucchero, latte e lievito secco.

2. Aggiungere prima l'acqua e le uova leggermente sbattute. Impastare l'impasto per circa 5 minuti. Poi mettete il burro fuso e continuate ad impastare fino a quando l'impasto diventa morbido e spumoso. Se l'impasto è troppo morbido, puoi aggiungere un po' di farina in più.

3. Formare una palla con l'impasto, metterlo in una ciotola e lasciarlo lievitare per circa un'ora, un'ora e mezza finché non aumenta e raddoppia di volume.

Un bicchiere di latte sta benissimo con delle ciambelle soffici

4. Sul tavolo cosparso di farina bianca, stendere l'impasto di un centimetro di spessore. Taglia dei cerchi con un bicchiere grande e una forma più piccola di un cerchio al centro. Lasciare riposare le ciambelle tagliate per circa 30 minuti fino a quando non crescono. Quindi friggere in olio caldo e lasciare su ogni lato per circa un minuto fino a doratura. Rimuovete su un tovagliolo di carta, lasciate sgocciolare un po', poi passatele nello zucchero a velo.

Non dimenticare di non mangiarli molto caldi perché possono cadere con forza sullo stomaco. Gustate queste soffici ciambelle quando sono leggermente calde o, perché no, anche fredde.

4 / 5 - 3 Recensioni)

Video: Pocong VS Emak Emak Penjual Donat - Kartun Hantu Horor Lucu - Firma Animation