Nuove ricette

Il produttore di caramelle al miele sapeva della contaminazione da salmonella da anni, afferma la FDA

Il produttore di caramelle al miele sapeva della contaminazione da salmonella da anni, afferma la FDA


La FDA ha inviato la sua prima lettera di avvertimento allo stabilimento dell'Illinois a settembre 2016.

Un aggiornamento, inclusa una risposta di Kerry Foods, Inc., è allegato in fondo a questa storia. Ecco la storia originale del 1 ottobre 2018:

L'epidemia di salmonella di Kellogg's Honey Smacks è stata finalmente collegata a un produttore di terze parti, secondo una lettera della FDA. La lettera a Kerry Foods, Inc., uno stabilimento di produzione con sede a Gridley, nell'Illinois, suggerisce che lo stabilimento era a conoscenza della contaminazione da salmonella già a settembre 2016 e non seguiva i protocolli di sicurezza adeguati. Questo è il primo aggiornamento della FDA a menzionare pubblicamente Kerry Foods, Inc. come fonte dell'epidemia di salmonella.

Rimani aggiornato su cosa significa sano ora.

Iscriviti alla nostra newsletter quotidiana per altri fantastici articoli e deliziose ricette salutari.

Il richiamo iniziale per Kellogg's Honey Smacks è iniziato il 14 giugno 2018 con specifiche date "best buy" interessate, ma è stato successivamente aggiornato per includere tutte le scatole di cereali zuccherati. L'epidemia alla fine ha ammalato 135 persone in 36 stati, secondo il Miami Herald.

Maggiori informazioni sul richiamo della salmonella di Honey Smacks:

Questa lettera di avvertimento della FDA afferma che la struttura è risultata positiva alla salmonella più volte tra settembre 2016 e maggio 2018, inclusi 81 campioni ambientali di salmonella positivi e 32 campioni di vettore di salmonella positivi in spazi come la sala di rivestimento dei cereali, le linee di produzione e i locali utilizzati per la produzione di cereali. La lettera afferma che la struttura non ha adottato le misure adeguate una volta trovata la salmonella, portando all'ultimo focolaio tra i consumatori.

In un'e-mail a Miami Herald, il portavoce della FDA Peter Cassell ha dichiarato: "La FDA, il CDC, insieme ai funzionari statali e locali, hanno indagato su un focolaio multistatale di infezioni da Salmonella Mbandaka legate ai cereali di grano soffiato zuccherato di Kellogg's Honey Smacks. La FDA ha collaborato con Kellogg's per richiamare volontariamente Honey Smacks dal mercato e ha condotto un'ispezione presso l'impianto di produzione di proprietà di Kerry, Inc., ottenendo una lettera di avvertimento che identificava problemi specifici nell'impianto.

Ha aggiunto: "La FDA sta lavorando con Kellogg's per garantire che gli Honey Smacks siano sicuri quando saranno di nuovo disponibili per i consumatori e continua a mettere in guardia i consumatori dal consumare qualsiasi Honey Smack con una data contrassegnata "da consumarsi preferibilmente entro" prima del 14 giugno 2019. "

Aggiornare:

Dopo Luce di cottura pubblicato questa storia, Deshundra Jefferson, un rappresentante delle pubbliche relazioni per Kerry Foods, Inc., ha contattato gli editori e altro personale. Alla domanda multipla sulla corrispondenza della FDA, incluso il motivo per cui Kerry Foods, Inc. non ha risposto adeguatamente alla contaminazione scoperta tra il 2016 e il 2018 e cosa sta facendo specificamente il produttore per ripulire la fabbrica, Jefferson ha risposto con la seguente dichiarazione:

Kerry ha una lunga storia nel soddisfare o superare i più alti standard dell'industria alimentare e nell'impiegare solide procedure di controllo preventivo per garantire la completa sicurezza dei nostri prodotti. Ci rammarichiamo di aver riscontrato lacune nell'attuazione dei controlli. La nostra massima priorità è fornire prodotti sicuri e nutrienti che i consumatori possano gustare con fiducia. Siamo consapevoli della nostra responsabilità e prendiamo molto sul serio questi problemi.

Come risultato dei risultati della FDA, abbiamo sviluppato un piano di azioni correttive completo per la struttura. Ora abbiamo esaminato a fondo i nostri controlli preventivi e le misure di conformità in questo sito e abbiamo adottato misure correttive, tra cui:

  • Eseguito una revisione completa della struttura e implementato modifiche ai nostri programmi di zonizzazione igienica e controllo del traffico
  • Aggiornato il nostro programma di monitoraggio ambientale
  • Riprogettato alcune apparecchiature per migliorarne il design sanitario
  • Formazione e audit migliorati per garantire che i programmi siano implementati come scritto

Continuiamo a lavorare a stretto contatto con la FDA. Apprezziamo l'attenta attenzione dell'agenzia alle operazioni successive a questo richiamo, poiché l'attenta ispezione delle nostre procedure e pratiche ci offre una preziosa opportunità per rafforzare ulteriormente i nostri programmi di sicurezza alimentare e la loro attuazione. È essenziale che tutto il cibo che produciamo sia sicuro e ci impegniamo ad apportare le necessarie revisioni ai nostri programmi per garantire che questo obiettivo venga raggiunto. Kerry rimane impegnata a fornire prodotti di altissima qualità su base coerente ed è pienamente impegnata nell'attuazione delle misure correttive raccomandate dalla FDA”.

La FDA e il CDC continuano a mettere in guardia i consumatori dal mangiare qualsiasi Honey Smacks con date "meglio se usato entro" in qualsiasi momento prima del 14 giugno 2019.


Questo marchio di cereali sapeva della sua contaminazione da salmonella e non ha fatto nulla al riguardo

Quando acquisti qualcosa al negozio, non pensi mai se l'azienda che lo vende sta cercando di ingannarti. Certo, a volte fanno sembrare il cibo più sano di quanto non sia in realtà. Ma quando si tratta di grandi questioni come la contaminazione del cibo? Sembra irresponsabile pensare che un'azienda possa far ammalare di proposito i propri clienti. Purtroppo, questo non è il caso di questo marchio.

Probabilmente hai smesso di acquistare Kellogg's Honey Smacks dopo che la notizia di un'epidemia di salmonella è emersa poche settimane fa. Anche se a nessuno piace sapere che il loro cereale preferito è stato esposto, si scopre che la pianta sapeva che questa era una possibilità fin dal 2016. E ancora di più, non sono riusciti a prendere provvedimenti. È piuttosto spregevole sapere che non si preoccupavano di proteggere i propri clienti.

La notizia arriva da una lettera del 2018 della FDA. È stato inviato al CEO Michael O'Neill tramite UPS. Afferma che, dopo l'ispezione dell'impianto, è stato necessario correggere una serie di problemi.

“Sulla base dei risultati dell'ispezione della FDA e dei risultati analitici per i campioni ambientali raccolti durante l'ispezione, abbiamo stabilito che il cereale prodotto nella tua struttura è adulterato… in quanto è stato preparato, confezionato o tenuto in condizioni non igieniche per cui potrebbe essere stato reso dannoso per la salute,” affermava la lettera.

Più avanti nella lettera, si afferma che questa non era la prima volta che la pianta funzionava in modo malsano. Secondo quanto riferito, la Salmonella è stata trovata nel lontano 2016. “Tra il 29 settembre 2016 e il 16 maggio 2018, hai trovato ripetutamente Salmonella in tutta la tua struttura, comprese le sale di produzione dei cereali,” continua la lettera. “Durante questo periodo di tempo, hai avuto 81 campioni ambientali positivi per Salmonella e 32 campioni positivi per Salmonella vettore.”

È difficile prevedere se potremo mai fidarci di nuovo di Honey Smacks. In un mondo in cui ci sono una tonnellata di ottimi cereali per la colazione, perché rischiare con un marchio con una struttura che non crede nelle pratiche sanitarie?


Aggiornato: le caramelle al miele di Kellogg richiamate per possibile contaminazione da salmonella

Aggiornare: Avevi l'impressione che il richiamo dei cereali Honey Smacks relativo a un'epidemia di salmonella fosse finito? Non così in fretta. Si scopre che ci sono negozi là fuori che vendono ancora cereali potenzialmente contaminati. E ora la Food and Drug Administration (FDA) e i Centers for Disease Control and Prevention (CDC) stanno avvertendo i consumatori, ancora una volta, di evitare queste cose.

Secondo un aggiornamento di martedì del CDC, i rapporti sui rivenditori che vendono i cereali e sui consumatori che si ammalano sono ancora in arrivo. A questo punto ci sono stati 130 casi confermati di salmonella associati all'epidemia in 36 stati, 34 dei quali hanno richiesto il ricovero.

Il cereale interessato, che è stato richiamato a giugno, ha una data di scadenza del 14 giugno 2019. Ma le agenzie affermano che anche le scatole con date precedenti potrebbero essere interessate. Quindi, il CDC consiglia ai consumatori di gettare o restituire qualsiasi Honey Smacks che potrebbero aver acquistato e di non acquistarlo affatto per il momento.

Continua con la nostra storia originale qui sotto per saperne di più sull'epidemia e sui sintomi della salmonella di cui essere a conoscenza.

Aggiornamento (13 luglio 2018):

I fan dei cereali di Honey Smacks non riescono proprio a prendersi una pausa. Secondo un aggiornamento del CDC questa settimana, ci sono stati 100 casi di salmonella in 33 stati relativi al cereale richiamato. Di questi casi, 30 hanno richiesto il ricovero in ospedale.

Le malattie associate a questo focolaio sono iniziate già il 3 marzo e fino al 2 luglio, afferma il CDC. Ma, poiché c'è un po' di ritardo quando si tratta di segnalare casi come questi, le malattie che si sono verificate dopo il 19 giugno potrebbero non essere ancora state conteggiate.

Utilizzando campioni di cereali raccolti nei negozi e nelle case dei consumatori, i funzionari sanitari sono stati in grado di rilevare un particolare ceppo di batteri della salmonella in quelle scatole. E Kellogg's ha ricordato le scatole che rientravano nella durata di conservazione di un anno dei cereali. Ma le scatole con date precedenti potrebbero ancora essere interessate.

Quindi, il CDC consiglia ai consumatori di non mangiare qualunque Honey Smacks cereali, indipendentemente dalla data "migliore se usato entro" per il momento.

Rapporto originale (15 giugno 2018):

Se inizi la giornata con una bella ciotola di cereali e latte, fai molta attenzione se una delle tue scatole a rotazione è Honey Smacks. I Centers for Disease Control and Prevention (CDC) hanno annunciato questa settimana che il prodotto Kellogg, che è un cereale granuloso con grappoli di miele, è stato ritirato.

Il cereale è collegato a un'epidemia di salmonella che, finora, ha colpito 73 persone in 31 stati, afferma il CDC. Quindi, ieri, Kellogg's ha annunciato un richiamo volontario per ogni confezione da 15,3 once e 23 once del cereale che presenta una data "migliore se utilizzato entro" dal 14 giugno 2018 al 14 giugno 2019, secondo una dichiarazione dell'azienda.

Secondo i dati del CDC, gli stati che sono stati colpiti più duramente finora da questa epidemia di salmonella sono California, Pennsylvania, New York e Massachusetts. I casi di persone che si sono ammalate a causa del cereale sono iniziati all'inizio di marzo e sono persistiti fino alla fine di maggio, quando il CDC è stato in grado di concludere "basato su prove epidemiologiche" che Honey Smacks era la fonte collegata alla malattia.

Anche se parte del cereale è stato mangiato senza che nessuno si sia ammalato, dovresti buttarlo via o restituirlo al luogo di acquisto per un rimborso, consiglia il CDC. "Se conservi i cereali in un altro contenitore senza confezione e non ricordi la marca o il tipo, buttali via", continua il CDC. "Lava accuratamente il contenitore con acqua calda e sapone prima di riutilizzarlo, per rimuovere i germi nocivi che potrebbero contaminare altri alimenti".

I sintomi della salmonella, un batterio che può causare infezioni all'interno del corpo, includono più comunemente nausea, vomito, crampi addominali, diarrea, febbre, brividi, mal di testa e sangue nelle feci. Di solito, questi sintomi iniziano a manifestarsi entro 12 ore dal consumo del cibo contaminato. Se hai motivo di credere di essere affetto da salmonella, cerca assistenza medica immediatamente prima che la condizione peggiori.


Focolaio multistato indagato dalla FDA di infezioni da Salmonella Mbandaka legate al miele di Kellogg's Smacks Cereal

La FDA, il CDC, insieme a funzionari statali e locali hanno indagato su un focolaio multistatale di Salmonella Infezioni da Mbandaka legate ai cereali di grano soffiato zuccherato di Kellogg's Honey Smacks. La FDA ha collaborato con Kellogg's per richiamare volontariamente Honey Smacks dal mercato e ha condotto un'ispezione presso l'impianto di produzione di proprietà di Kerry, Inc., risultando in una lettera di avvertimento che identificava problemi specifici nell'impianto.

La FDA sta lavorando con Kellogg's per garantire che gli Honey Smacks siano sicuri quando saranno nuovamente disponibili per i consumatori e continua a mettere in guardia i consumatori contro il consumo di qualsiasi Honey Smacks con una data contrassegnata "da consumarsi preferibilmente entro" prima del 14 giugno 2019.

Su questa pagina

Conteggi dei casi

Malattie totali: 135
Ricoveri: 34
Deceduti: 0
Ultima insorgenza della malattia: 8/29/2018
Stati con casi: AL, AZ, CA, CO, CT, DE, FL, GA, IL, IN, KY, LA, ME, MD, MA, MI, MN, MS, MT, NC, NH, NJ, NY, OH, OK, OR, PA, RI, SC, TN, TX, UT, VA, WA, WI, WV

Qual era il problema e cosa è stato fatto?

  • Il 17 maggio 2018 la FDA ha appreso di un cluster di Salmonella Malattie Mbandaka in più stati.
  • Nelle settimane successive, la FDA, il CDC e i partner statali hanno lavorato insieme per raccogliere ulteriori informazioni per identificare un alimento di interesse. Le interviste con le persone malate hanno permesso ai partner sanitari di identificare il cereale Honey Smacks di Kellogg's come possibile fonte delle malattie.
  • A seguito delle discussioni con la società Kellogg e il produttore a contratto, Kerry Inc., il 14 giugno 2018, The Kellogg Company ha richiamato volontariamente i cereali Honey Smacks.
  • Il 14 giugno 2018 la FDA ha iniziato a raccogliere campioni ambientali e di prodotto dalla struttura del produttore a contratto.
  • Il 15 giugno 2018 la FDA ha aggiornato il nostro post sul web per includere un elenco di paesi noti in cui è stato distribuito il prodotto richiamato e per consigliare ai consumatori di non mangiare e gettare i cereali Kellogg's Honey Smacks richiamati.
  • Il 26 settembre 2018 la FDA e il CDC hanno aggiornato i loro post sul web per includere ulteriori casi collegati a questo focolaio. Il CDC riferisce anche che questa indagine sull'epidemia è finita. I consumatori dovrebbero comunque controllare le loro case e buttare via i cereali ritirati.

Quali sono i sintomi di? Salmonella Infezioni?

La maggior parte delle persone infette da Salmonella sviluppare diarrea, febbre e crampi addominali. La malattia di solito dura da 4 a 7 giorni e la maggior parte delle persone guarisce senza trattamento. La maggior parte delle persone infette da Salmonella sviluppano diarrea, febbre e crampi addominali da 12 a 72 ore dopo l'infezione.

In alcune persone, la diarrea può essere così grave da richiedere il ricovero in ospedale. In questi pazienti, il Salmonella l'infezione può diffondersi dall'intestino al flusso sanguigno e quindi ad altri siti del corpo e può causare la morte a meno che la persona non venga trattata prontamente con antibiotici.

Chi è a rischio?

I bambini hanno maggiori probabilità di contrarre la salmonellosi. Il tasso di infezioni diagnosticate nei bambini di età inferiore ai cinque anni è superiore al tasso di tutte le altre persone. I bambini di età inferiore ai cinque anni, gli anziani e le persone con un sistema immunitario indebolito hanno maggiori probabilità di contrarre infezioni gravi. Si stima che circa 400 persone negli Stati Uniti muoiano ogni anno di salmonellosi acuta.

Quali prodotti sono stati richiamati?

Cosa devono fare ristoranti e rivenditori?

I rivenditori non dovrebbero vendere e dovrebbero scartare tutti i prodotti richiamati. I prodotti richiamati sono stati distribuiti negli Stati Uniti, tra cui Guam e Saipan, e a livello internazionale in:
Aruba/Curaçao/Saint Maarten (Antille Olandesi), Bahamas, Barbados, Tortola (Isole Vergini britanniche), Costa Rica, Guatemala, Haiti, Messico, Panama e Tahiti (Polinesia francese).

Rivenditori, ristoranti e altri operatori di servizi di ristorazione dovrebbero sempre mettere in pratica misure sicure per la manipolazione e la preparazione degli alimenti. Si consiglia di lavare le mani, gli utensili e le superfici con acqua calda e sapone prima e dopo aver maneggiato il cibo.

  • Lavare e igienizzare regolarmente vetrine e frigoriferi.
  • Lavare e disinfettare taglieri, superfici e utensili utilizzati per preparare, servire o conservare il cibo.
  • Lavarsi le mani con acqua calda e sapone dopo il processo di pulizia e sanificazione.
  • La pulizia e la sanificazione frequenti e regolari delle superfici a contatto con gli alimenti e degli utensili utilizzati nella preparazione degli alimenti possono aiutare a ridurre al minimo la probabilità di contaminazione incrociata.

Cosa devono fare i consumatori?

La FDA sta consigliando ai consumatori di non mangiare e di scartare i cereali Kellogg's Honey Smacks richiamati. Se già acquistato, i consumatori dovrebbero buttarlo via o tornare al luogo di acquisto per un rimborso.

I consumatori dovrebbero sempre adottare misure sicure per la manipolazione e la preparazione degli alimenti. Si consiglia di lavare le mani, gli utensili e le superfici con acqua calda e sapone prima e dopo aver maneggiato il cibo.

Chi contattare

Consumatori che hanno sintomi devono contattare il proprio medico curante per segnalare i propri sintomi e ricevere cure.

Per segnalare un rimostranza o evento avverso (malattia o grave reazione allergica), puoi


Tutto quello che c'è da sapere sull'epidemia di salmonella al miele

I Centers for Disease Control stanno esortando i consumatori a evitare il famoso miele di cereali Kellogg's Honey Smacks dopo che un'epidemia di salmonella ha infettato oltre 100 persone. Ad oggi, sono stati segnalati casi in 33 stati tra cui New York, California, Pennsylvania e Texas. Oltre a "tirare fuori tutti gli Honey Smacks dalla tua dispensa", ecco tutto ciò che devi sapere sulla situazione.

Aggiornamento sull'epidemia: 100 infezioni da salmonella in 33 stati legate al cereale Kellogg's Honey Smacks. Non mangiare questo cereale. https://t.co/G5WyEiWp5A pic.twitter.com/Fa8EF3izUu

— CDC (@CDCgov) 12 luglio 2018

Cosa è successo?

Dopo lo scoppio iniziale, il CDC ha testato campioni di Honey Smacks aperti e non aperti e, secondo Reuters, trovato ceppi di salmonella in entrambi. Di conseguenza, Kellogs ha richiamato oltre un milione di casse del cereale.

Qualcuno è morto?

Nessuno è morto per l'epidemia di Honey Smacks, ma 30 dei 100 che hanno contratto la salmonella sono stati ricoverati in ospedale. In generale, la salmonella infetta oltre un milione di persone ogni anno, con una media di 23.000 ricoveri e 450 decessi.

Gli altri cereali di Kellogg sono sicuri?

Sì. Honey Smacks è l'unico marchio che sembra essere contaminato e né Kellogg's né il CDC hanno fatto annunci sui cereali. In effetti, la FDA ha rintracciato la contaminazione da salmonella di Honey Smacks a uno specifico produttore di terze parti la cui struttura è risultata positiva per lo stesso ceppo di salmonella.

Quando i miei figli possono mangiare di nuovo il miele?

Non per un po. Non è chiaro quando esattamente sarà sicuro mangiare di nuovo Honey Smacks. Inizialmente, si pensava che le scatole con una data di scadenza successiva al 14 giugno 2019 andassero bene, ma il CDC ora suggerisce alle persone di evitare i cereali tutti insieme e ha pubblicato un tweet che diceva: "Non mangiare questo cereale".


Kellogg ricorda i cereali Honey Smacks per il rischio di salmonella

BATTLE CREEK, Michigan — La Kellogg Company sta richiamando volontariamente uno dei suoi cereali per la colazione per una possibile contaminazione da salmonella.

La società con sede nel Michigan ha annunciato che stanno richiamando confezioni da 15,3 once e 23 once di cereali Honey Smacks, ma si ritiene che nessun altro prodotto sia interessato.

La Food & Drug Administration ha dichiarato in un comunicato stampa giovedì che la società ha avviato un'indagine su un produttore di terze parti che produce Honey Smacks dopo che la FDA ha chiesto informazioni sulle malattie segnalate. Non è chiaro quante persone abbiano riferito di essersi ammalate.

Le caramelle al miele potenzialmente contaminate sono state distribuite negli Stati Uniti così come in Costa Rica, Guatemala, Messico, Caraibi, Guam, Tahiti e Saipan. Fanno parte del richiamo le scatole di cereali con il seguente codice UPC e la data di scadenza:

Kellogg chiede che le persone che hanno acquistato il cereale potenzialmente interessato lo scartino e contattino l'azienda per un rimborso completo. I consumatori che cercano maggiori informazioni, comprese le immagini di questi prodotti, possono visitare kelloggs.com/honeysmacksrecall o chiamare il numero 1-800-962-1413 dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 18:00. ET così come sabato e domenica dalle 10:00 alle 16:00 ET.

Secondo il CDC, la salmonella può produrre infezioni gravi e talvolta fatali nei bambini piccoli, nelle persone fragili o anziane e in altri con un sistema immunitario indebolito. Le persone sane possono manifestare febbre, diarrea, nausea, vomito e dolori addominali.

La malattia di solito dura da quattro a sette giorni e la maggior parte delle persone guarisce senza cure. In rare circostanze, l'infezione da Salmonella può portare l'organismo a entrare nel flusso sanguigno e produrre malattie più gravi.

Ogni anno, circa 1,2 milioni di persone si ammalano, 23.000 ricoverate in ospedale e 450 uccise dalla salmonella, afferma il CDC.


Il miele di Kellogg's sa di cereale richiamato dopo che l'epidemia di salmonella ha lasciato 24 persone ricoverate in ospedale

Secondo la dichiarazione dell'azienda, nessun altro prodotto Kellogg è interessato dal richiamo.

I Centers for Disease Control hanno emesso un avvertimento per gli amanti dei cereali dopo che le scatole di cereali Honey Smacks sono state collegate a un'epidemia di Salmonella in più stati.

Il CDC ha emesso il suo avviso giovedì quando il produttore Kellogg ha annunciato che sta richiamando volontariamente 15,3 once. e 23 once. confezioni di cereali con la rana Dig𠆞m sulla scatola. Nessun altro prodotto Kellogg è interessato dal richiamo, secondo la dichiarazione dell'azienda.

Il cereale potenzialmente contaminato è stato distribuito negli Stati Uniti, così come una distribuzione limitata in Costa Rica, Guatemala, Messico, Caraibi, Guam, Tahiti e Saipan.

Il CDC ha affermato che 73 persone provenienti da 31 stati hanno riferito di sentirsi male e 24 persone sono state ricoverate in ospedale. Non sono stati segnalati decessi.

Kellogg ha avviato un'indagine su come il cereale possa essere stato contaminato.

“Kellogg ha avviato un'indagine con il produttore di terze parti che produce Honey Smacks subito dopo essere stato contattato dalla Food & Drug Administration (FDA) e dai Centers for Disease Control (CDC) in merito alle malattie segnalate,” Kellogg nella loro dichiarazione.

La società chiede che le persone che hanno acquistato il prodotto potenzialmente interessato lo scartino e contattino la società per un rimborso completo, secondo il loro sito web.

Le scatole potenzialmente interessate hanno le date �st If Used By” del 14 giugno 2018 – 14 giugno 2019 e hanno i seguenti codici UPC: 15,3 once: 3800039103 23 once: 3800014810.

La salmonella può causare malattie gravi e può anche produrre infezioni gravi e talvolta fatali nei bambini piccoli, nelle persone fragili o anziane e in altre persone con un sistema immunitario indebolito, secondo il CDC.

Gli individui sani possono sperimentare febbre, diarrea, nausea, vomito e dolore addominale, aggiunge il CDC. L'infezione dura normalmente da 4 a 7 giorni e la maggior parte può guarire senza trattamento. In rare circostanze, l'infezione può entrare nel flusso sanguigno e causare malattie più gravi.

Il richiamo arriva quando il CDC ha anche avvertito della presenza di salmonella nel melone tagliato.

Martedì, il CDC ha rilasciato una dichiarazione secondo cui Caito Foods, LLC ha richiamato l'anguria appena tagliata, il melone, il melone e le scatole di frutta mista di IV gamma che contenevano uno di quei meloni

Il richiamo ha avuto origine dalla loro struttura a Indianapolis, Indiana, ma i negozi interessati dal richiamo si trovano in più stati tra cui Georgia, Illinois, Indiana, Iowa, Kentucky, Michigan, Missouri, North Carolina e Ohio.

"L'indagine è in corso per determinare se i prodotti sono andati in altri negozi o stati", ha affermato il CDC nella dichiarazione.

L'epidemia di salmonella ha colpito finora 60 persone in cinque stati, 31 delle quali sono state ricoverate in ospedale. Non sono stati segnalati decessi

Delle persone colpite, la maggior parte ha riferito di aver mangiato melone pretagliato o un mix di macedonia acquistato nei negozi di alimentari. I prodotti sono stati richiamati da Costco, Jay C, Kroger, Payless, Owen, Sprouts, Trader Joe, Walgreens, Walmart e Whole Foods/Amazon.


ISCRIVITI ORA Notizie del giorno

BATTLE CREEK, Michigan — La Kellogg Company sta richiamando volontariamente uno dei suoi cereali per la colazione per una possibile contaminazione da salmonella.

La società con sede nel Michigan ha annunciato che stanno richiamando confezioni da 15,3 once e 23 once di cereali Honey Smacks, ma si ritiene che nessun altro prodotto sia interessato.

La Food & Drug Administration ha dichiarato in un comunicato stampa giovedì che la società ha avviato un'indagine su un produttore di terze parti che produce Honey Smacks dopo che la FDA ha chiesto informazioni sulle malattie segnalate. Non è chiaro quante persone abbiano riferito di essersi ammalate.

Le caramelle al miele potenzialmente contaminate sono state distribuite negli Stati Uniti così come in Costa Rica, Guatemala, Messico, Caraibi, Guam, Tahiti e Saipan. Fanno parte del richiamo le scatole di cereali con il seguente codice UPC e la data di scadenza:

Kellogg chiede che le persone che hanno acquistato il cereale potenzialmente interessato lo scartino e contattino l'azienda per un rimborso completo. I consumatori che cercano maggiori informazioni, comprese le immagini di questi prodotti, possono visitare kelloggs.com/honeysmacksrecall o chiamare il numero 1-800-962-1413 dal lunedì al venerdì, dalle 9:00 alle 18:00. ET così come sabato e domenica dalle 10:00 alle 16:00 ET.

Secondo il CDC, la salmonella può produrre infezioni gravi e talvolta fatali nei bambini piccoli, nelle persone fragili o anziane e in altri con un sistema immunitario indebolito. Le persone sane possono manifestare febbre, diarrea, nausea, vomito e dolori addominali.

La malattia di solito dura da quattro a sette giorni e la maggior parte delle persone guarisce senza cure. In rare circostanze, l'infezione da Salmonella può portare l'organismo a entrare nel flusso sanguigno e produrre malattie più gravi.

Ogni anno, circa 1,2 milioni di persone si ammalano, 23.000 ricoverate in ospedale e 450 uccise dalla salmonella, afferma il CDC.


Recupero del risarcimento dopo un infortunio o una malattia da un prodotto difettoso

Per una consulenza legale gratuita, chiama il 412-661-1400

Se sei in grado di dimostrare che la tua intossicazione alimentare o malattia o lesione correlata al cibo è stata causata da un prodotto alimentare contaminato o con un marchio errato, potresti essere in grado di perseguire un reclamo per responsabilità del prodotto contro l'azienda che ha venduto o preparato quel prodotto alimentare. Dovresti anche contattare il tuo dipartimento sanitario locale per segnalare l'incidente.

Un reclamo contro l'azienda o il produttore negligente per intossicazione alimentare o malattie o lesioni legate al cibo richiederà il recupero di spese mediche, salari persi, spese vive e dolore e sofferenza.

Se tu o qualcuno che conosci sei stato ferito o ti è stata diagnosticata un'intossicazione alimentare a causa di un prodotto alimentare contaminato o con un marchio errato, chiama Berger e Green al 412-661-1400 per programmare una consulenza gratuita con un avvocato specializzato in lesioni personali a Pittsburgh oggi.


Honey Smacks fa ammalare 73 persone in 31 stati: Ma come possono i cereali secchi portare la salmonella?

I funzionari sanitari hanno emesso un richiamo nazionale per i cereali Honey Smacks a causa della potenziale presenza di salmonella. Ad oggi, 73 persone in 31 stati sono state infettate e 24 sono state ricoverate in ospedale a causa dell'infezione.

La Kellogg Company, che produce Honey Smacks, ha specificamente richiamato confezioni da 15,3 e 23 once del cereale, secondo i Centers for Disease Control and Prevention. Le scatole richiamate hanno una data "da consumarsi preferibilmente entro" dal 14 giugno 2018, al 14 giugno 2019, la dimensione da 15,3 once ha un codice UPC di 38000 39103 e la dimensione da 23 once ha un codice UPC di 38000 14810. Kellogg ha dichiarato in un comunicato stampa che la società ha avviato un'indagine con il produttore di terze parti che produce Honey Smacks. Un pubblicista di Kellogg dice a Yahoo Lifestyle che tutto ciò che è sul mercato dovrebbe essere scartato.

Focolaio: un focolaio di 73 infezioni da Salmonella in 31 stati è stato collegato al cereale Kellogg's Honey Smacks. Non mangiare cereali richiamati. Buttalo via o restituiscilo al punto vendita. https://t.co/G5WyEiWp5A pic.twitter.com/YjqMTJbQYx

— CDC (@CDCgov) 15 giugno 2018

La salmonella è responsabile di circa 1,2 milioni di malattie, 23.000 ricoveri e 450 decessi negli Stati Uniti ogni anno e il cibo è la fonte di circa 1 milione di queste malattie, afferma il CDC. La maggior parte delle persone che contraggono l'infezione sviluppa diarrea, febbre e crampi allo stomaco da 12 a 72 ore dopo essere stata infettata e di solito si ammalano per un periodo compreso tra quattro e sette giorni. Mentre la maggior parte si riprende senza alcun trattamento, alcune persone possono avere una diarrea così grave da richiedere il ricovero in ospedale, afferma il CDC. Le persone immunocompromesse, anziane o molto giovani (che hanno maggiori probabilità di mangiare questo cereale) sono le più a rischio di complicazioni, l'esperto di sicurezza alimentare Darin Detwiler, direttore del programma Regulatory Affairs of Food and Food Industries presso la Northeastern University , racconta Yahoo Lifestyle.

In che modo i cereali possono trasmettere la salmonella?

La salmonella è solitamente collegata a cose come carne cruda e latticini, quindi è un po' confusa che si presenti in un cereale essiccato. Questo non è affatto comune, ma succede, ha detto a Yahoo Lifestyle Felicia Wu, professore presso il Dipartimento di Scienze dell'alimentazione e nutrizione umana della Michigan State University. "In genere, i cereali per la colazione americani sono considerati prodotti secchi, quindi non considerati una fonte di contaminazione batterica", afferma.

Ma diversi ceppi di salmonella si sono evoluti e hanno sviluppato la capacità di tollerare ambienti secchi dove in passato avevano bisogno di umidità per sopravvivere, spiega Wu. Altri possibili modi in cui la salmonella potrebbe essere entrata nei cereali: il prodotto potrebbe avere livelli di umidità più elevati rispetto al normale per i cereali per la colazione, oppure potrebbe esserci stata una contaminazione incrociata di uno qualsiasi degli ingredienti utilizzati per produrre il cereale. "Se uno di questi ingredienti viene contaminato, l'intero lotto lo fa", afferma Detwiler. I cereali secchi hanno anche maggiori probabilità di rimanere sugli scaffali per lunghi periodi di tempo, dando agli agenti patogeni più tempo per crescere, sottolinea.

Particolarmente preoccupante per i bambini

Questo focolaio è particolarmente preoccupante dato che i bambini sono quelli che hanno maggiori probabilità di mangiare i cereali e possono ammalarsi davvero. È anche preoccupante che i bambini ricevano spesso cibi come cracker e cereali da mangiare quando hanno mal di stomaco - e se ricevono cereali contaminati, possono ammalarsi ancora di più, sottolinea Detwiler.

Può essere difficile distinguere un'infezione da salmonella da qualsiasi altro insetto intestinale che un bambino può avere, ma le infezioni da salmonella vengono quasi sempre con la febbre, mentre la gastroenterite può o meno, Danelle Fisher, MD, capo della pediatria al Providence Saint John's Health Center a Santa Monica, in California, racconta Yahoo Lifestyle. "È anche abbastanza comune che la diarrea sia sanguinante con un'infezione da salmonella", dice. Mentre è possibile avere la salmonella senza diarrea sanguinolenta, vedere che dovrebbe essere una soffiata che tuo figlio sta lottando con esso, dice.

Se sospetti che tuo figlio abbia un'infezione da salmonella, chiama immediatamente il pediatra del bambino e fallo valutare. La disidratazione è una grande preoccupazione, così come un'infezione del flusso sanguigno nei bambini più piccoli, afferma Fisher.

Sfortunatamente, non c'è modo di sapere in anticipo se il tuo cereale contiene salmonella, dice Detwiler. Ma al di fuori di questo richiamo, i genitori non dovrebbero essere particolarmente preoccupati che il loro bambino contragga la salmonella dai cereali secchi, dice Wu. "La contaminazione da salmonella dei cereali per la colazione secchi è stata un evento molto raro", afferma.

Leggi di più da Yahoo Lifestyle:

Seguici su Instagram, Facebook e Twitter per un'ispirazione senza sosta fornita fresca al tuo feed, ogni giorno.


Guarda il video: 2nd warning from FDA: Dont eat Honey Smacks