sinergiasostenible.org
Nuove ricette

Peperoni ripieni - la ricetta reinterpretata come ai tempi di Cuza

Peperoni ripieni - la ricetta reinterpretata come ai tempi di Cuza



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Alla prima lettura della ricetta avrei detto che non ha nulla a che fare con me, la mia famiglia o una ricetta consumabile e allo stesso tempo molto golosa. Nella mia zona, la Moldova, non si preparano piatti del genere con montone, agnello, ma la mia famiglia è semplicemente innamorata di questo tipo di carne e ho pensato di provare a rendere la ricetta speciale per accontentare la giuria, ma e per i miei cari che mi danno credito quando metto un cucchiaio o una forchetta in un piatto. Così ho fatto la ricetta secondo il gusto dei miei cari, non per i miei, perché non consumo carne, latte, formaggio e altri dolci. La ricetta è davvero reinterpretata, piena di gusto e sapore, viva Daia perché ci ha regalato la pecora nuova :)

Sbucciate una cipolla, tritatela e soffriggetela con un filo d'olio, fatela diventare traslucida, altrimenti la cipolla rimarrà cruda e non avrà il sapore previsto nella preparazione. Aggiungere la carne macinata, pepe macinato, sale qb, erbe aromatiche, un cucchiaino di curcuma e friggere la carne fino a quando l'olio della carne inizia a separarsi, quindi spegnere il fuoco. Aggiungere l'aglio schiacciato sulla carne, un mazzetto di prezzemolo tritato, aggiungere il sale e mescolare la composizione.

I peperoni sono puliti da gambi e semi, nel nostro caso le ciambelle, io ho usato le ciambelle del mio orto perché sono molto più dolci e carnose e sono ripiene di composizione, ho messo i coperchi a pezzetti di pomodoro e, siccome i peperoni erano troppo grande e io no sono andati nel vassoio, ho sostituito una ciambella con un pomodoro grande e bello, dopo averne tolto il torsolo.

Mettere in una ciotola il brodo, 200 ml di acqua e il torsolo di pomodoro, un po' di sale, le foglie di alloro, mescolare bene, versare nella teglia in cui erano state adagiate le ciambelle e mettere la teglia in forno, sulla giusta fiamma, finché quando vediamo che le ciambelle si sono leggermente rosolate, proviamo con uno stuzzicadenti e, se lo stuzzicadenti entra facilmente, è segno che i peperoni sono pronti.


Video: VERDURE RIPIENE GRATINATE Ricetta Facile - Melanzane Zucchine Peperoni Ripieni e Gratinati al Forno