sinergiasostenible.org
Nuove ricette

Torte sandwich

Torte sandwich



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Per prima cosa prepariamo la maionese (acqua tiepida con un cucchiaio di zucchero e lievito) In una ciotola mettiamo la farina, al centro mettiamo la maionese, le uova, il latte e l'olio, impastiamo bene l'impasto e lo facciamo crescere in un luogo caldo.

Fino a quando l'impasto non sarà cresciuto, preparare il ripieno per le torte, grattugiare il formaggio e il formaggio uno per uno, tagliare a metà le fette di prosciutto, lavare bene l'insalata, tagliare a fettine sottili il pomodoro e il peperone.

Quando l'impasto sarà lievitato, scaldare l'olio in una padella profonda, rompere con le mani dei pezzi di pasta e stenderli a mano sul piano di lavoro, superficie che abbiamo precedentemente unto con olio.

Friggiamo ogni tortino da entrambi i lati e li stendiamo su carta assorbente, li riempiamo a turno: ungete il tortino con la panna acida, cospargete di formaggio e formaggio, aggiungete una fetta di prosciutto, una fetta di insalata, pomodori e peperoni.


Ricetta Torte (Formaggio Moldavo)

Questa ricetta Placinte proviene da una donna moldava che ha condiviso la ricetta con mia madre anni fa. Le torte sono frittelle rotonde ripiene di formaggio.

Mia madre li ha fatti così tante volte e sono stati persino richiesti! Non c'è lievito coinvolto quindi non è necessario il tempo di lievitazione. Riempilo con mele, cavoli o altri formaggi a pasta molle. Il ripieno di feta e mozzarella è il mio preferito e se sei preoccupato per il salato, ho un piccolo consiglio in basso su come addolcire il sale dal formaggio feta. Questi sono i preferiti!

Cos'è la torta?

La placinte è una focaccia rotonda che viene comunemente farcita con formaggio. In genere è lievitato con bicarbonato di sodio o lievito e non contiene lievito. È riconosciuto nella cultura rumena, ucraina e moldava.

Cos'è Brinza?

La mia famiglia li chiamava Brinza, ma dopo che un amico moldavo mi ha detto che Brinza significa formaggio feta, è cambiato il modo in cui li chiamo ora. Placinte sarebbe il nome corretto per queste torte ripiene di formaggio.

Qual è il modo migliore per riscaldare la placinte?

La torta ha la migliore fresca. Tuttavia, per mantenere una crosta croccante, riscaldarla nuovamente in un tostapane per ottenere i migliori risultati.

Come rendere il formaggio feta meno salato:

Togliere la feta dalla salamoia e metterla a bagno nel latte per 24 ore.

Ripieni di torta:

  • mele
  • formaggio
  • cavolo
  • patate
  • ricotta
  • aneto
  • uva passa
  • Cioccolato

Ingredienti per la ricetta della torta:

Come preparare la ricetta Placinte (Brinza moldava):

1. In una grande ciotola, sbatti insieme 3 1/2 tazze di farina, bicarbonato di sodio, lievito e sale. Quindi incorporare l'uovo, il latticello, il latte e 3 cucchiai di olio fino a quando l'impasto non si amalgama (l'impasto deve essere appiccicoso). Impastare la restante 1/2 tazza di farina fino a formare un impasto morbido.

2. Quindi, dividere l'impasto in 8 palline, utilizzando un misurino da 1/2 tazza per forme uniformi.

3. Su una superficie leggermente infarinata, stendere ogni pezzo di pasta in un cerchio 9 & Prime. Mettere 1 tazza di miscela di formaggio al centro e piegare i bordi, pizzicandoli verso l'alto. Stendi di nuovo delicatamente fino a ottenere un cerchio 8 & Prime e friggi a fuoco medio-basso fino a doratura (circa 2 minuti per lato).


Torte ripiene di formaggio

Avevo un pacchetto di feta che dovevo mangiare ieri, quindi ho preparato velocemente queste torte straordinariamente gustose.

Ingrediente 8 torte

400 gr di farina

25 gr lievito fresco / 7 gr lievito secco

200-225 gr di acqua tiepida

1 cucchiaino di zucchero grattugiato

1 cucchiaino di strutto

3 cucchiaini di olio d'oliva

200 gr di formaggio vaccino / telemea / soffietto

Strofinare il lievito con 1 cucchiaino di zucchero fino a liquefazione. Fate un buco al centro della farina, aggiungete il lievito e mescolate un po' con un cucchiaio di legno, poi aggiungete lo strutto, l'olio d'oliva e poco a poco l'acqua tiepida. Lavorate l'impasto fino ad ottenere un impasto elastico.

Alla fine aggiungete il sale, lavorate ancora l'impasto per qualche minuto, poi lasciate lievitare in un luogo caldo, lontano dalla corrente, per 20-30 minuti.

L'impasto NON deve raddoppiare o triplicare il volume per queste torte. Deve solo iniziare a crescere in modo che l'impasto sia facile da stendere in una sfoglia molto sottile.

Dopo un massimo di 30 minuti, capovolgere l'impasto su un tavolo molto ben infarinato e dividerlo in palline uguali. Stendete bene ogni pallina in una sfoglia rotonda, il più sottile possibile.

Metti il ​​​​formaggio schiacciato su uno dei fogli.

Adagiate la seconda sfoglia sopra il formaggio e saldate bene i bordi di entrambe le sfoglie, in modo che il formaggio non fuoriesca durante la frittura,

Premiamo leggermente con la mano ogni torta ottenuta.

Scaldare l'olio di arachidi/olive/girasole in una padella di teflon. Quando l'olio sarà ben caldo, iniziate a friggere le torte, una alla volta, 2-3 minuti per lato.


Vertuta - Torte salate moldave allo strudel & # 8211 Pie

La Vertuta o Strudel Salato sono una specialità rumena e moldava. Mia zia Vera mi ha insegnato a farli lei è la regina della pasticceria. Irresistibilmente delizioso! Le Vertuta sono perfette come antipasto, spuntino o semplicemente con una tazza di tè. Questa ricetta ti porterà in un'avventura oltre la pasta fillo confezionata.

1 cucchiaio. olio vegetale, più altro per ricoprire l'impasto

2 1/2 tazze di farina per tutti gli usi

2 tazze di formaggio contadino (Tvorog)

2 tazze di formaggio feta - sbriciolato

1 tazza di panna acida per guarnire

Unire tutti gli ingredienti tranne la farina in una planetaria dotata di gancio. Aggiungere gradualmente la farina mescolando a bassa velocità. Lavorate l'impasto fino ad ottenere una bella palla di pasta morbida. Fate attenzione che non sia troppo asciutto o troppo morbido se necessario aggiungete ancora un po' di farina.

Dividere l'impasto in 4 pezzi. Formate delle palline con i pezzi di pasta. Prendete una palla di pasta, mettetela su una superficie leggermente unta d'olio e stendete un cerchio di circa 4-5 pollici con il mattarello. Spennellare abbondantemente entrambi i lati dell'impasto con olio e adagiarlo su un piatto. Finire di stendere il resto dell'impasto coprire il piatto con la pellicola e mettere da parte per 25-30 minuti.

Unire 2 tazze di formaggio contadino (tvorog), 2 tazze di formaggio feta (brinza) sbriciolato e due uova.

Metti la griglia nel terzo superiore del forno e preriscalda il forno a 400 ° F. Foderare una teglia grande con carta da forno.

Avere una superficie di lavoro di almeno 23 x 38 pollici. Copri la tua area di lavoro con un panno da cucina / un panno da cucina grande, spolveralo di farina e strofinalo sul tessuto.

Riprendete l'impasto tenendolo per un bordo. In questo modo il peso dell'impasto e la gravità possono aiutare ad allungarlo mentre pende. Usando il dorso delle mani per allungare e tirare delicatamente l'impasto.

L'impasto diventerà troppo grande da contenere. Mettilo sulla superficie di lavoro sopra il tessuto. Metti le mani sotto l'impasto e allunga e tira l'impasto più sottile usando il dorso delle mani. Stendete e tirate l'impasto fino a quando non sarà uno stampo super, a quest'ora sarà sottile come un fazzoletto. Stai molto attento e lavora lentamente. Se il tuo impasto si strappa, non preoccuparti. Puoi attaccare quei buchi alla fine.

Se i bordi sono troppo spessi, strappare con cura la pasta spessa intorno ai bordi.

Spalmare 2-3 cucchiai di olio sull'impasto usando il pennello o le mani.

Distribuire uniformemente 1/4 del ripieno sull'impasto.

Ripiegare un lato dell'impasto sul ripieno.

Sollevare la tovaglia all'estremità corta dell'impasto in modo che lo strudel arrotoli su se stesso.

Trasferire lo strudel sulla teglia preparata sollevandola. Se necessario, curvalo a ferro di cavallo per adattarlo. Spennellare la superficie con la panna acida.

Cuocere lo strudel per circa 30-40 minuti o finché non sarà ben dorato.


Le torte della Transilvania, ripiene di patate al forno e sapore di cipolla sono una deliziosa ricetta tradizionale. Per questa ricetta della torta, preparate l'impasto per la prima volta. L'ho fatto nella macchina del pane e ho aggiunto gli ingredienti nell'ordine indicato. Fino a quando l'impasto non sarà impastato e lievitato, ho preparato il ripieno:
Sbucciare una cipolla, tagliarla a fette grandi e scaldare un cucchiaio di olio in una padella. Quando si sarà ben scaldata, aggiungete la cipolla e fatela rosolare bene, anche se brucia un po', non è niente, non la usiamo comunque. Quando i sapori della cipolla saranno ben penetrati nell'olio, lo tiriamo fuori con una spatola (e lo gettiamo via), e facciamo scolare l'olio ben caldo sulle patate. Mescolare e condire, il ripieno.


Quando l'impasto è pronto, lo svuotiamo sul piano di lavoro, che cospargiamo con un po' di farina e porzionamo l'impasto. Con l'aiuto di un mattarello stendete i pezzi di pasta e spalmate su ognuno un cucchiaio sano di composto. Ad uno ad uno, piegare i pezzi di pasta, dai bordi verso il centro, stringere e stendere con il mattarello, fino a dargli delle forme rotonde, della dimensione desiderata e facendo attenzione a non lasciare il ripieno.
Scaldate l'olio per friggere, e ad uno ad uno friggete i tortini da entrambi i lati, poi toglieteli su un tovagliolo assorbente, per far scolare il grasso in eccesso.


Le torte della Transilvania sono molto buone e calde, subito dopo la frittura, ma sono molto più gustose dopo che si sono raffreddate quando il gusto fine del ripieno si sente molto meglio.

Le torte della Transilvania possono essere servite al naturale o con una tazza di latte, yogurt, latte montato. Beneeeeeee. da sciogliere in bocca yumi, yumi… con un leggero profumo di cipolla, né salato né dolce, morbido e soffice… che di più, delizioso! Benvenuti nelle torte!


AGGIORNAMENTO & #8211 per coloro che hanno iniziato una cultura Maya naturale

Io ho spiegato qui in dettaglio come fare la maionese naturale con acqua e farina.

Perché nei primi 7-10 giorni ne devi buttare via 2/3 ogni giorno, ho pensato di darti una soluzione per usare questa maionese immatura per qualcosa. Pane, ciambelle o pizze non possono ancora essere modellati da esso perché il lievito non è sufficientemente sviluppato. Nel vasetto avrete sempre 300 g di maionese naturale da cui tenere 100 g per l'alimentazione e i restanti 200 g vengono scartati. Ma qui possiamo fare un semplice impasto di colla utilizzando i 200 g di maionese acerba che non ci servono per la coltura vera e propria. Nel box con gli ingredienti qui sotto trovate anche questa variante e nei passaggi di preparazione abbiamo inserito anche il metodo con maionese acerba.

Dalle quantità sottostanti ci sono 8 di questi bastoncini o torte senza lievito. Potete moltiplicare gli ingredienti secondo necessità.


Video: BAD GYAL - PAI