sinergiasostenible.org
Nuove ricette

Riesci a cuocere i biscotti in un'auto calda?

Riesci a cuocere i biscotti in un'auto calda?



We are searching data for your request:

Forums and discussions:
Manuals and reference books:
Data from registers:
Wait the end of the search in all databases.
Upon completion, a link will appear to access the found materials.


Certo, è possibile — in 4 o 5 ore

Riesci davvero a cuocere i biscotti in macchina?

Conosci il detto: "Fa così caldo che potresti friggere un uovo sul marciapiede"? Sostituiscilo con "cuocere i biscotti" e "dentro un'auto" e hai un bizzarro esperimento di cucina estiva.

Alcuni pazzi a ThinkGeek e il Cedar Rapids Gazette ha accettato la sfida, come consumista sottolinea. I risultati? È possibile, se sei disposto ad aspettare ore. L'esperimento di ThinkGeek ha richiesto circa cinque ore mentre l'impasto dei biscotti era seduto in un'auto a 157 gradi (ahi), ma erano "alzati e allarmante." The Gazette non ha misurato la temperatura interna dell'auto, ma ha scoperto che i biscotti del cruscotto impiegavano circa quattro ore con un calore di oltre 99 gradi all'esterno.

Sembra che potrebbe funzionare davvero, ma... ew? Entrambi i nostri redattori di Cook e Recipes hanno avuto un'espressione di disgusto e sorpresa sui loro volti quando hanno sentito parlare di questo. Vuoi fare un tentativo? Ecco cosa consiglia la nostra Cook Editor, Anne Dolce:

I biscotti in questo esperimento sono così umidi e gommosi perché sono stati cotti a una temperatura molto bassa per un lungo periodo di tempo. Sebbene sia un modo divertente per sfruttare l'intenso caldo estivo, ti invitiamo a prestare attenzione poiché l'impasto dei biscotti contiene uova crude, che se non cotte correttamente potrebbero essere dannose per la tua salute. Poiché stai cuocendo in macchina (con chissà cosa e quanti tipi di batteri al suo interno), è estremamente importante assicurarsi di essere molto igienico; assicurati di avere le mani pulite quando maneggi i biscotti e assicurati di disinfettare la teglia. Infine, come si suol dire ogni volta che si danno consigli per la cottura dei biscotti, non dimenticare di ungere la teglia con olio da cucina o rivestirla con carta da forno!

Probabilmente è meglio lasciare i biscotti con gocce di cioccolato per la cucina.


Cioccolato Bianco Caramellato

Distribuire uniformemente il cioccolato bianco tritato su una piccola teglia bordata. Mettere in forno per 5 minuti, quindi livellare con una spatola per appiattirlo.

Mettere il cioccolato bianco in forno a intervalli di 8 e 10 minuti, mescolando e spargendo nuovamente il cioccolato bianco ogni volta. Ogni volta che estrai il cioccolato bianco dal forno, dovrebbe sembrare sempre più vicino a un colore caramello e avere una consistenza sempre più liscia.

Dopo 4-5 intervalli o circa 40 minuti, il cioccolato bianco dovrebbe avere un colore beige intenso e una consistenza liscia. Il cioccolato bianco caramellato ora può essere utilizzato per svariate ricette, al posto del normale cioccolato bianco. Cospargilo sopra i prodotti da forno, usalo come base per una crema al burro o una glassa, oppure lascialo indurire a temperatura ambiente e mescolalo a biscotti o focaccine. Divertiti!

Nota: assicurati che il cioccolato bianco che stai usando sia vero cioccolato bianco, non rivestimento di cioccolato bianco o bocconcini di cioccolato bianco. Assicurati anche di utilizzare un cioccolato bianco di alta qualità ad alto contenuto di burro di cacao, circa il 30%. Molti dei marchi di qualità elencheranno la percentuale approssimativa. Marchi come Valrhona, Callebaut e Scharffenberger sono buone scelte.

Dopo aver assaggiato la magnificenza del cioccolato bianco caramellato, sentirai l'obbligo di raccontarlo ai tuoi amici amanti del cibo. È pazzesco buono!

Ho sempre amato il cioccolato bianco e, devo ammetterlo, ho un po' di compassione per questo perché è il cioccolato che tutti i "seri" cioccolatieri hanno scelto.

Ma quando metti del cioccolato bianco caramellato nel mix, non vedo come uno qualsiasi degli altri tipi di cioccolato potrebbe competere. Nel mio libro, nulla con la caramellizzazione dalla sua parte vince sempre.

Tempo fa mi sono imbattuta in una ricetta di cioccolata calda con cioccolato bianco caramellato e ha immediatamente suscitato il mio interesse. Un piccolo scavo ha rivelato che la tecnica di caramellare il cioccolato bianco ha origine dalla Scuola del Cioccolato Valrhona. Una ricerca su Google per cioccolata calda bianca caramellata (o ricette di cioccolato bianco caramellato, se è per questo) produce un lungo elenco di risultati.

È facile caramellare il cioccolato bianco e può essere utilizzato in quasi tutte le ricette che richiedono cioccolato bianco.

Iniziate spalmando un po' di cioccolato bianco su una teglia. Ho tagliato pezzi da un blocco di alta qualità che ho preso dal negozio di alimentari, ma qualunque marca usi, è importante usare un cioccolato bianco di buona qualità ad alto contenuto di burro di cacao (idealmente il 30%).

Tieni presente che gran parte del "cioccolato bianco" che vedi al supermercato non è in realtà cioccolato bianco. A un esame più attento, lo chiameranno cose come "pezzi di cioccolato bianco" o "pezzi di cioccolato bianco che si sciolgono". Quelli vinti funzionano qui, quindi assicurati di usare vero cioccolato bianco di buona qualità. I buoni marchi da cercare sono Valrhona, Callebaut, Scharffenberger, ecc.

Mettilo in un forno a 225 ° F per 5 minuti, quindi livellalo con una spatola. Sembrerà un pasticcio granuloso e grumoso, e va bene così. Rimetti la teglia in forno per una serie di intervalli di 10 minuti.

Mescolare e spalmare nuovamente il cioccolato dopo ogni intervallo. Il cioccolato inizierà a lisciarsi, ma probabilmente avrà ancora dei grumi.

E ogni volta, sarà di colore leggermente più scuro.

E ancora più scuro e più liscio &hellip

Fino a dopo circa 40 minuti, quando il cioccolato è meravigliosamente liscio e color caramello e si tira un sospiro di sollievo.

Il cioccolato bianco caramellato ora può essere usato per fare la crema al burro al cioccolato bianco caramellato (il mio preferito). Oppure ganache al cioccolato bianco caramellato. Oppure cioccolata calda bianca caramellata! Puoi anche lasciarlo indurire a temperatura ambiente e mescolarlo a biscotti o focaccine. Fondamentalmente ovunque tu usi il cioccolato bianco. Ma il sapore sarà molto più intenso, con note di butterscotch.


Ecco alcune ricette che potrebbero utilizzare un po' di quel cioccolato bianco caramellato:


Cioccolato Bianco Caramellato

Distribuire uniformemente il cioccolato bianco tritato su una piccola teglia bordata. Mettere in forno per 5 minuti, quindi livellare con una spatola per appiattirlo.

Mettere il cioccolato bianco in forno a intervalli di 8 e 10 minuti, mescolando e spargendo nuovamente il cioccolato bianco ogni volta. Ogni volta che estrai il cioccolato bianco dal forno, dovrebbe sembrare sempre più vicino a un colore caramello e avere una consistenza sempre più liscia.

Dopo 4-5 intervalli o circa 40 minuti, il cioccolato bianco dovrebbe avere un colore beige intenso e una consistenza liscia. Il cioccolato bianco caramellato ora può essere utilizzato per svariate ricette, al posto del normale cioccolato bianco. Cospargilo sopra i prodotti da forno, usalo come base per una crema al burro o una glassa, oppure lascialo indurire a temperatura ambiente e mescolalo a biscotti o focaccine. Divertiti!

Nota: assicurati che il cioccolato bianco che stai usando sia vero cioccolato bianco, non rivestimento di cioccolato bianco o bocconcini di cioccolato bianco. Assicurati anche di utilizzare un cioccolato bianco di alta qualità ad alto contenuto di burro di cacao, circa il 30%. Molti dei marchi di qualità elencheranno la percentuale approssimativa. Marchi come Valrhona, Callebaut e Scharffenberger sono buone scelte.

Dopo aver assaggiato la magnificenza del cioccolato bianco caramellato, sentirai l'obbligo di raccontarlo ai tuoi amici amanti del cibo. È pazzesco buono!

Ho sempre amato il cioccolato bianco e, devo ammetterlo, ho un po' di compassione per questo perché è il cioccolato che tutti i "seri" cioccolatieri hanno scelto.

Ma quando metti del cioccolato bianco caramellato nel mix, non vedo come uno qualsiasi degli altri tipi di cioccolato potrebbe competere. Nel mio libro, nulla con la caramellizzazione dalla sua parte vince sempre.

Tempo fa mi sono imbattuta in una ricetta di cioccolata calda con cioccolato bianco caramellato e ha immediatamente suscitato il mio interesse. Un piccolo scavo ha rivelato che la tecnica di caramellare il cioccolato bianco ha origine dalla Scuola del Cioccolato Valrhona. Una ricerca su Google per cioccolata calda bianca caramellata (o ricette di cioccolato bianco caramellato, se è per questo) produce un lungo elenco di risultati.

È facile caramellare il cioccolato bianco e può essere utilizzato in quasi tutte le ricette che richiedono cioccolato bianco.

Iniziate spalmando un po' di cioccolato bianco su una teglia. Ho tagliato pezzi da un blocco di alta qualità che ho preso dal negozio di alimentari, ma qualunque marca usi, è importante usare un cioccolato bianco di buona qualità ad alto contenuto di burro di cacao (idealmente il 30%).

Tieni presente che gran parte del "cioccolato bianco" che vedi al supermercato non è in realtà cioccolato bianco. A un esame più attento, lo chiameranno cose come "pezzi di cioccolato bianco" o "pezzi di cioccolato bianco che si sciolgono". Quelli vinti funzionano qui, quindi assicurati di usare vero cioccolato bianco di buona qualità. I buoni marchi da cercare sono Valrhona, Callebaut, Scharffenberger, ecc.

Mettilo in un forno a 225 ° F per 5 minuti, quindi livellalo con una spatola. Sembrerà un pasticcio granuloso e grumoso, e va bene così. Rimetti la teglia in forno per una serie di intervalli di 10 minuti.

Mescolare e spalmare nuovamente il cioccolato dopo ogni intervallo. Il cioccolato inizierà a lisciarsi, ma probabilmente avrà ancora dei grumi.

E ogni volta, sarà di colore leggermente più scuro.

E ancora più scuro e più liscio &hellip

Fino a dopo circa 40 minuti, quando il cioccolato è meravigliosamente liscio e color caramello e si tira un sospiro di sollievo.

Il cioccolato bianco caramellato ora può essere usato per fare la crema al burro al cioccolato bianco caramellato (il mio preferito). Oppure ganache al cioccolato bianco caramellato. Oppure cioccolata calda bianca caramellata! Puoi anche lasciarlo indurire a temperatura ambiente e mescolarlo a biscotti o focaccine. Fondamentalmente ovunque tu usi il cioccolato bianco. Ma il sapore sarà molto più intenso, con note di butterscotch.


Ecco alcune ricette che potrebbero utilizzare un po' di quel cioccolato bianco caramellato:


Cioccolato Bianco Caramellato

Distribuire uniformemente il cioccolato bianco tritato su una piccola teglia bordata. Mettere in forno per 5 minuti, quindi livellare con una spatola per appiattirlo.

Mettere il cioccolato bianco in forno a intervalli di 8 e 10 minuti, mescolando e spargendo nuovamente il cioccolato bianco ogni volta. Ogni volta che estrai il cioccolato bianco dal forno, dovrebbe sembrare sempre più vicino a un colore caramello e avere una consistenza sempre più liscia.

Dopo 4-5 intervalli o circa 40 minuti, il cioccolato bianco dovrebbe avere un colore beige intenso e una consistenza liscia. Il cioccolato bianco caramellato ora può essere utilizzato per svariate ricette, al posto del normale cioccolato bianco. Cospargilo sopra i prodotti da forno, usalo come base per una crema al burro o una glassa, oppure lascialo indurire a temperatura ambiente e mescolalo a biscotti o focaccine. Divertiti!

Nota: assicurati che il cioccolato bianco che stai usando sia vero cioccolato bianco, non rivestimento di cioccolato bianco o bocconcini di cioccolato bianco. Assicurati anche di utilizzare un cioccolato bianco di alta qualità ad alto contenuto di burro di cacao, circa il 30%. Molti dei marchi di qualità elencheranno la percentuale approssimativa. Marchi come Valrhona, Callebaut e Scharffenberger sono buone scelte.

Dopo aver assaggiato la magnificenza del cioccolato bianco caramellato, sentirai l'obbligo di raccontarlo ai tuoi amici amanti del cibo. È pazzesco buono!

Ho sempre amato il cioccolato bianco e, devo ammetterlo, ho un po' di compassione per questo perché è il cioccolato che tutti i "seri" cioccolatieri hanno scelto.

Ma quando metti del cioccolato bianco caramellato nel mix, non vedo come uno qualsiasi degli altri tipi di cioccolato potrebbe competere. Nel mio libro, nulla con la caramellizzazione dalla sua parte vince sempre.

Tempo fa mi sono imbattuta in una ricetta di cioccolata calda con cioccolato bianco caramellato e ha immediatamente suscitato il mio interesse. Un piccolo scavo ha rivelato che la tecnica di caramellare il cioccolato bianco ha origine dalla Scuola del Cioccolato Valrhona. Una ricerca su Google per cioccolata calda bianca caramellata (o ricette di cioccolato bianco caramellato, se è per questo) produce un lungo elenco di risultati.

È facile caramellare il cioccolato bianco e può essere utilizzato in quasi tutte le ricette che richiedono cioccolato bianco.

Iniziate spalmando un po' di cioccolato bianco su una teglia. Ho tagliato pezzi da un blocco di alta qualità che ho preso dal negozio di alimentari, ma qualunque marca usi, è importante usare un cioccolato bianco di buona qualità ad alto contenuto di burro di cacao (idealmente il 30%).

Tieni presente che gran parte del "cioccolato bianco" che vedi al supermercato non è in realtà cioccolato bianco. A un esame più attento, lo chiameranno cose come "pezzi di cioccolato bianco" o "pezzi di cioccolato bianco che si sciolgono". Quelli vinti funzionano qui, quindi assicurati di usare vero cioccolato bianco di buona qualità. I buoni marchi da cercare sono Valrhona, Callebaut, Scharffenberger, ecc.

Mettilo in un forno a 225 ° F per 5 minuti, quindi livellalo con una spatola. Sembrerà un pasticcio granuloso e grumoso, e va bene così. Rimetti la teglia in forno per una serie di intervalli di 10 minuti.

Mescolare e spalmare nuovamente il cioccolato dopo ogni intervallo. Il cioccolato inizierà a lisciarsi, ma probabilmente avrà ancora dei grumi.

E ogni volta, sarà di colore leggermente più scuro.

E ancora più scuro e più liscio &hellip

Fino a dopo circa 40 minuti, quando il cioccolato è meravigliosamente liscio e color caramello e si tira un sospiro di sollievo.

Il cioccolato bianco caramellato ora può essere usato per fare la crema al burro al cioccolato bianco caramellato (il mio preferito). Oppure ganache al cioccolato bianco caramellato. Oppure cioccolata calda bianca caramellata! Puoi anche lasciarlo indurire a temperatura ambiente e mescolarlo a biscotti o focaccine. Fondamentalmente ovunque tu usi il cioccolato bianco. Ma il sapore sarà molto più intenso, con note di caramello al burro.


Ecco alcune ricette che potrebbero utilizzare un po' di quel cioccolato bianco caramellato:


Cioccolato Bianco Caramellato

Distribuire uniformemente il cioccolato bianco tritato su una piccola teglia bordata. Mettere in forno per 5 minuti, quindi livellare con una spatola per appiattirlo.

Mettere il cioccolato bianco in forno a intervalli di 8 e 10 minuti, mescolando e spargendo nuovamente il cioccolato bianco ogni volta. Ogni volta che estrai il cioccolato bianco dal forno, dovrebbe sembrare sempre più vicino a un colore caramello e avere una consistenza sempre più liscia.

Dopo 4-5 intervalli o circa 40 minuti, il cioccolato bianco dovrebbe avere un colore beige intenso e una consistenza liscia. Il cioccolato bianco caramellato ora può essere utilizzato per svariate ricette, al posto del normale cioccolato bianco. Cospargilo sopra i prodotti da forno, usalo come base per una crema al burro o una glassa, oppure lascialo indurire a temperatura ambiente e mescolalo a biscotti o focaccine. Divertiti!

Nota: assicurati che il cioccolato bianco che stai usando sia vero cioccolato bianco, non rivestimento di cioccolato bianco o bocconcini di cioccolato bianco. Assicurati anche di utilizzare un cioccolato bianco di alta qualità ad alto contenuto di burro di cacao, circa il 30%. Molti dei marchi di qualità elencheranno la percentuale approssimativa. Marchi come Valrhona, Callebaut e Scharffenberger sono buone scelte.

Dopo aver assaggiato la magnificenza del cioccolato bianco caramellato, sentirai l'obbligo di raccontarlo ai tuoi amici amanti del cibo. È pazzesco buono!

Ho sempre amato il cioccolato bianco e, devo ammetterlo, ho un po' di compassione per questo perché è il cioccolato che tutti i "seri" cioccolatieri hanno scelto.

Ma quando metti del cioccolato bianco caramellato nel mix, non vedo come uno qualsiasi degli altri tipi di cioccolato potrebbe competere. Nel mio libro, nulla con la caramellizzazione dalla sua parte vince sempre.

Tempo fa mi sono imbattuta in una ricetta di cioccolata calda con cioccolato bianco caramellato e ha immediatamente suscitato il mio interesse. Un piccolo scavo ha rivelato che la tecnica di caramellare il cioccolato bianco ha origine dalla Scuola del Cioccolato Valrhona. Una ricerca su Google per cioccolata calda bianca caramellata (o ricette di cioccolato bianco caramellato, se è per questo) produce un lungo elenco di risultati.

È facile caramellare il cioccolato bianco e può essere utilizzato in quasi tutte le ricette che richiedono cioccolato bianco.

Iniziate spalmando un po' di cioccolato bianco su una teglia. Ho tagliato pezzi da un blocco di alta qualità che ho preso dal negozio di alimentari, ma qualunque marca usi, è importante usare un cioccolato bianco di buona qualità ad alto contenuto di burro di cacao (idealmente il 30%).

Tieni presente che gran parte del "cioccolato bianco" che vedi al supermercato non è in realtà cioccolato bianco. A un esame più attento, lo chiameranno cose come "pezzi di cioccolato bianco" o "pezzi di cioccolato bianco che si sciolgono". Quelli vinti funzionano qui, quindi assicurati di usare vero cioccolato bianco di buona qualità. I buoni marchi da cercare sono Valrhona, Callebaut, Scharffenberger, ecc.

Mettilo in un forno a 225 ° F per 5 minuti, quindi livellalo con una spatola. Sembrerà un pasticcio granuloso e grumoso, e va bene così. Rimetti la teglia in forno per una serie di intervalli di 10 minuti.

Mescolare e spalmare nuovamente il cioccolato dopo ogni intervallo. Il cioccolato inizierà a lisciarsi, ma probabilmente avrà ancora dei grumi.

E ogni volta, sarà di colore leggermente più scuro.

E ancora più scuro e più liscio &hellip

Fino a dopo circa 40 minuti, quando il cioccolato è meravigliosamente liscio e color caramello e si tira un sospiro di sollievo.

Il cioccolato bianco caramellato ora può essere usato per fare la crema al burro al cioccolato bianco caramellato (il mio preferito). Oppure ganache al cioccolato bianco caramellato. Oppure cioccolata calda bianca caramellata! Puoi anche lasciarlo indurire a temperatura ambiente e mescolarlo a biscotti o focaccine. Fondamentalmente ovunque tu usi il cioccolato bianco. Ma il sapore sarà molto più intenso, con note di caramello al burro.


Ecco alcune ricette che potrebbero utilizzare un po' di quel cioccolato bianco caramellato:


Cioccolato Bianco Caramellato

Distribuire uniformemente il cioccolato bianco tritato su una piccola teglia bordata. Mettere in forno per 5 minuti, quindi livellare con una spatola per appiattirlo.

Mettere il cioccolato bianco in forno a intervalli di 8 e 10 minuti, mescolando e spargendo nuovamente il cioccolato bianco ogni volta. Ogni volta che estrai il cioccolato bianco dal forno, dovrebbe sembrare sempre più vicino a un colore caramello e avere una consistenza sempre più liscia.

Dopo 4-5 intervalli o circa 40 minuti, il cioccolato bianco dovrebbe avere un colore beige intenso e una consistenza liscia. Il cioccolato bianco caramellato ora può essere utilizzato per svariate ricette, al posto del normale cioccolato bianco. Cospargilo sopra i prodotti da forno, usalo come base per una crema al burro o una glassa, oppure lascialo indurire a temperatura ambiente e mescolalo a biscotti o focaccine. Divertiti!

Nota: assicurati che il cioccolato bianco che stai usando sia vero cioccolato bianco, non rivestimento di cioccolato bianco o bocconcini di cioccolato bianco. Assicurati anche di utilizzare un cioccolato bianco di alta qualità ad alto contenuto di burro di cacao, circa il 30%. Molti dei marchi di qualità elencheranno la percentuale approssimativa. Marchi come Valrhona, Callebaut e Scharffenberger sono buone scelte.

Dopo aver assaggiato la magnificenza del cioccolato bianco caramellato, sentirai l'obbligo di raccontarlo ai tuoi amici amanti del cibo. È pazzesco buono!

Ho sempre amato il cioccolato bianco e, devo ammetterlo, ho un po' di compassione per questo perché è il cioccolato che tutti i "seri" cioccolatieri hanno scelto.

Ma quando metti del cioccolato bianco caramellato nel mix, non vedo come uno qualsiasi degli altri tipi di cioccolato potrebbe competere. Nel mio libro, nulla con la caramellizzazione dalla sua parte vince sempre.

Tempo fa mi sono imbattuta in una ricetta di cioccolata calda con cioccolato bianco caramellato e ha immediatamente suscitato il mio interesse. Un piccolo scavo ha rivelato che la tecnica di caramellare il cioccolato bianco ha origine dalla Scuola del Cioccolato Valrhona. Una ricerca su Google per cioccolata calda bianca caramellata (o ricette di cioccolato bianco caramellato, se è per questo) produce un lungo elenco di risultati.

È facile caramellare il cioccolato bianco e può essere utilizzato in quasi tutte le ricette che richiedono cioccolato bianco.

Iniziate spalmando un po' di cioccolato bianco su una teglia. Ho tagliato pezzi da un blocco di alta qualità che ho preso dal negozio di alimentari, ma qualunque marca usi, è importante usare un cioccolato bianco di buona qualità ad alto contenuto di burro di cacao (idealmente il 30%).

Tieni presente che gran parte del "cioccolato bianco" che vedi al supermercato non è in realtà cioccolato bianco. A un esame più attento, lo chiameranno cose come "pezzi di cioccolato bianco" o "pezzi di cioccolato bianco che si sciolgono". Quelli vinti funzionano qui, quindi assicurati di usare vero cioccolato bianco di buona qualità. I buoni marchi da cercare sono Valrhona, Callebaut, Scharffenberger, ecc.

Mettilo in un forno a 225 ° F per 5 minuti, quindi livellalo con una spatola. Sembrerà un pasticcio granuloso e grumoso, e va bene così. Rimetti la teglia in forno per una serie di intervalli di 10 minuti.

Mescolare e spalmare nuovamente il cioccolato dopo ogni intervallo. Il cioccolato inizierà a lisciarsi, ma probabilmente avrà ancora dei grumi.

E ogni volta, sarà di colore leggermente più scuro.

E ancora più scuro e più liscio &hellip

Fino a dopo circa 40 minuti, quando il cioccolato è meravigliosamente liscio e color caramello e si tira un sospiro di sollievo.

Il cioccolato bianco caramellato ora può essere usato per fare la crema al burro al cioccolato bianco caramellato (il mio preferito). Oppure ganache al cioccolato bianco caramellato. Oppure cioccolata calda bianca caramellata! Puoi anche lasciarlo indurire a temperatura ambiente e mescolarlo a biscotti o focaccine. Fondamentalmente ovunque tu usi il cioccolato bianco. Ma il sapore sarà molto più intenso, con note di caramello al burro.


Ecco alcune ricette che potrebbero utilizzare un po' di quel cioccolato bianco caramellato:


Cioccolato Bianco Caramellato

Distribuire uniformemente il cioccolato bianco tritato su una piccola teglia bordata. Mettere in forno per 5 minuti, quindi livellare con una spatola per appiattirlo.

Mettere il cioccolato bianco in forno a intervalli di 8 e 10 minuti, mescolando e spargendo nuovamente il cioccolato bianco ogni volta. Ogni volta che estrai il cioccolato bianco dal forno, dovrebbe sembrare sempre più vicino a un colore caramello e avere una consistenza sempre più liscia.

Dopo 4-5 intervalli o circa 40 minuti, il cioccolato bianco dovrebbe avere un colore beige intenso e una consistenza liscia. Il cioccolato bianco caramellato ora può essere utilizzato per svariate ricette, al posto del normale cioccolato bianco. Cospargilo sopra i prodotti da forno, usalo come base per una crema al burro o una glassa, oppure lascialo indurire a temperatura ambiente e mescolalo a biscotti o focaccine. Divertiti!

Nota: assicurati che il cioccolato bianco che stai usando sia vero cioccolato bianco, non rivestimento di cioccolato bianco o bocconcini di cioccolato bianco. Assicurati anche di utilizzare un cioccolato bianco di alta qualità ad alto contenuto di burro di cacao, circa il 30%. Molti dei marchi di qualità elencheranno la percentuale approssimativa. Marchi come Valrhona, Callebaut e Scharffenberger sono buone scelte.

Una volta che avrai assaggiato la magnificenza del cioccolato bianco caramellato, sentirai l'obbligo di raccontarlo ai tuoi amici amanti del cibo. È pazzesco buono!

Ho sempre amato il cioccolato bianco e, devo ammetterlo, ho un po' di compassione per questo perché è il cioccolato che tutti i "seri" cioccolatieri hanno scelto.

Ma quando metti del cioccolato bianco caramellato nel mix, non vedo come uno qualsiasi degli altri tipi di cioccolato potrebbe competere. Nel mio libro, nulla con la caramellizzazione dalla sua parte vince sempre.

Tempo fa mi sono imbattuta in una ricetta di cioccolata calda con cioccolato bianco caramellato e ha immediatamente suscitato il mio interesse. Un piccolo scavo ha rivelato che la tecnica di caramellare il cioccolato bianco ha origine dalla Scuola del Cioccolato Valrhona. Una ricerca su Google per cioccolata calda bianca caramellata (o ricette di cioccolato bianco caramellato, se è per questo) produce un lungo elenco di risultati.

È facile caramellare il cioccolato bianco e può essere utilizzato in quasi tutte le ricette che richiedono cioccolato bianco.

Iniziate spalmando un po' di cioccolato bianco su una teglia. Ho tagliato pezzi da un blocco di alta qualità che ho preso dal negozio di alimentari, ma qualunque marca usi, è importante usare un cioccolato bianco di buona qualità ad alto contenuto di burro di cacao (idealmente il 30%).

Tieni presente che gran parte del "cioccolato bianco" che vedi al supermercato non è in realtà cioccolato bianco. A un esame più attento, lo chiameranno cose come "pezzi di cioccolato bianco" o "pezzi di cioccolato bianco che si sciolgono". Quelli vinti funzionano qui, quindi assicurati di usare vero cioccolato bianco di buona qualità. I buoni marchi da cercare sono Valrhona, Callebaut, Scharffenberger, ecc.

Mettilo in un forno a 225 ° F per 5 minuti, quindi livellalo con una spatola. Sembrerà un pasticcio granuloso e grumoso, e va bene così. Rimetti la teglia in forno per una serie di intervalli di 10 minuti.

Mescolare e spalmare nuovamente il cioccolato dopo ogni intervallo. Il cioccolato inizierà a lisciarsi, ma probabilmente avrà ancora dei grumi.

E ogni volta, sarà di colore leggermente più scuro.

E ancora più scuro e più liscio &hellip

Fino a dopo circa 40 minuti, quando il cioccolato è meravigliosamente liscio e color caramello e si tira un sospiro di sollievo.

Il cioccolato bianco caramellato ora può essere usato per fare la crema al burro al cioccolato bianco caramellato (il mio preferito). Oppure ganache al cioccolato bianco caramellato. Oppure cioccolata calda bianca caramellata! Puoi anche lasciarlo indurire a temperatura ambiente e mescolarlo a biscotti o focaccine. Fondamentalmente ovunque tu usi il cioccolato bianco. Ma il sapore sarà molto più intenso, con note di caramello al burro.


Ecco alcune ricette che potrebbero utilizzare un po' di quel cioccolato bianco caramellato:


Cioccolato Bianco Caramellato

Distribuire uniformemente il cioccolato bianco tritato su una piccola teglia bordata. Mettere in forno per 5 minuti, quindi livellare con una spatola per appiattirlo.

Mettere il cioccolato bianco in forno a intervalli di 8 e 10 minuti, mescolando e spargendo nuovamente il cioccolato bianco ogni volta. Ogni volta che estrai il cioccolato bianco dal forno, dovrebbe sembrare sempre più vicino a un colore caramello e avere una consistenza sempre più liscia.

Dopo 4-5 intervalli o circa 40 minuti, il cioccolato bianco dovrebbe avere un colore beige intenso e una consistenza liscia. Il cioccolato bianco caramellato ora può essere utilizzato per svariate ricette, al posto del normale cioccolato bianco. Cospargilo sopra i prodotti da forno, usalo come base per una crema al burro o una glassa, oppure lascialo indurire a temperatura ambiente e mescolalo a biscotti o focaccine. Divertiti!

Nota: assicurati che il cioccolato bianco che stai usando sia vero cioccolato bianco, non rivestimento di cioccolato bianco o bocconcini di cioccolato bianco. Assicurati anche di utilizzare un cioccolato bianco di alta qualità ad alto contenuto di burro di cacao, circa il 30%. Molti dei marchi di qualità elencheranno la percentuale approssimativa. Marchi come Valrhona, Callebaut e Scharffenberger sono buone scelte.

Una volta che avrai assaggiato la magnificenza del cioccolato bianco caramellato, sentirai l'obbligo di raccontarlo ai tuoi amici amanti del cibo. È pazzesco buono!

Ho sempre amato il cioccolato bianco e, devo ammetterlo, ho un po' di compassione per questo perché è il cioccolato che tutti i "seri" cioccolatieri hanno scelto.

Ma quando metti del cioccolato bianco caramellato nel mix, non vedo come uno qualsiasi degli altri tipi di cioccolato potrebbe competere. Nel mio libro, nulla con la caramellizzazione dalla sua parte vince sempre.

Tempo fa mi sono imbattuta in una ricetta di cioccolata calda con cioccolato bianco caramellato e ha immediatamente suscitato il mio interesse. Un piccolo scavo ha rivelato che la tecnica di caramellare il cioccolato bianco ha origine dalla Scuola del Cioccolato Valrhona. Una ricerca su Google per cioccolata calda bianca caramellata (o ricette di cioccolato bianco caramellato, se è per questo) produce un lungo elenco di risultati.

È facile caramellare il cioccolato bianco e può essere utilizzato in quasi tutte le ricette che richiedono cioccolato bianco.

Iniziate spalmando un po' di cioccolato bianco su una teglia. Ho tagliato pezzi da un blocco di alta qualità che ho preso dal negozio di alimentari, ma qualunque marca usi, è importante usare un cioccolato bianco di buona qualità ad alto contenuto di burro di cacao (idealmente il 30%).

Tieni presente che gran parte del "cioccolato bianco" che vedi al supermercato non è in realtà cioccolato bianco. A un esame più attento, lo chiameranno cose come "pezzi di cioccolato bianco" o "pezzi di cioccolato bianco che si sciolgono". Quelli vinti funzionano qui, quindi assicurati di usare vero cioccolato bianco di buona qualità. I buoni marchi da cercare sono Valrhona, Callebaut, Scharffenberger, ecc.

Mettilo in un forno a 225 ° F per 5 minuti, quindi livellalo con una spatola. Sembrerà un pasticcio granuloso e grumoso, e va bene così. Rimetti la teglia in forno per una serie di intervalli di 10 minuti.

Mescolare e spalmare nuovamente il cioccolato dopo ogni intervallo. Il cioccolato inizierà a lisciarsi, ma probabilmente avrà ancora dei grumi.

E ogni volta, sarà di colore leggermente più scuro.

E ancora più scuro e più liscio &hellip

Fino a dopo circa 40 minuti, quando il cioccolato è meravigliosamente liscio e color caramello e si tira un sospiro di sollievo.

Il cioccolato bianco caramellato ora può essere usato per fare la crema al burro al cioccolato bianco caramellato (il mio preferito). Oppure ganache al cioccolato bianco caramellato. Oppure cioccolata calda bianca caramellata! Puoi anche lasciarlo indurire a temperatura ambiente e mescolarlo a biscotti o focaccine. Fondamentalmente ovunque tu usi il cioccolato bianco. Ma il sapore sarà molto più intenso, con note di butterscotch.


Ecco alcune ricette che potrebbero utilizzare un po' di quel cioccolato bianco caramellato:


Cioccolato Bianco Caramellato

Distribuire uniformemente il cioccolato bianco tritato su una piccola teglia bordata. Mettere in forno per 5 minuti, quindi livellare con una spatola per appiattirlo.

Mettere il cioccolato bianco in forno a intervalli di 8 e 10 minuti, mescolando e spargendo nuovamente il cioccolato bianco ogni volta. Ogni volta che estrai il cioccolato bianco dal forno, dovrebbe sembrare sempre più vicino a un colore caramello e avere una consistenza sempre più liscia.

Dopo 4-5 intervalli o circa 40 minuti, il cioccolato bianco dovrebbe avere un colore beige intenso e una consistenza liscia. Il cioccolato bianco caramellato ora può essere utilizzato per svariate ricette, al posto del normale cioccolato bianco. Cospargilo sopra i prodotti da forno, usalo come base per una crema al burro o una glassa, oppure lascialo indurire a temperatura ambiente e mescolalo a biscotti o focaccine. Divertiti!

Nota: assicurati che il cioccolato bianco che stai usando sia vero cioccolato bianco, non rivestimento di cioccolato bianco o bocconcini di cioccolato bianco. Assicurati anche di utilizzare un cioccolato bianco di alta qualità ad alto contenuto di burro di cacao, circa il 30%. Molti dei marchi di qualità elencheranno la percentuale approssimativa. Marchi come Valrhona, Callebaut e Scharffenberger sono buone scelte.

Dopo aver assaggiato la magnificenza del cioccolato bianco caramellato, sentirai l'obbligo di raccontarlo ai tuoi amici amanti del cibo. È pazzesco buono!

Ho sempre amato il cioccolato bianco e, devo ammetterlo, ho un po' di compassione per questo perché è il cioccolato che tutti i "seri" cioccolatieri hanno scelto.

But when you throw caramelized white chocolate into the mix, I don&rsquot see how any of the other types of chocolate could possibly compete. In my book, nulla with caramelization on its side always wins.

I came across a hot chocolate recipe using caramelized white chocolate a while back, and it immediately piqued my interest. A little digging revealed that the technique of caramelizing white chocolate originates from the Valrhona Chocolate School. A Google search for caramelized white hot chocolate (or caramelized white chocolate recipes, for that matter) yields a long list of results.

It&rsquos easy to caramelize white chocolate, and it can be used in just about any recipe that calls for white chocolate.

Start by spreading some white chocolate on a sheet pan. I cut chunks from a high-quality block I got from the grocery store, but whatever brand you use, it&rsquos important to use a good-quality white chocolate that&rsquos high in cocoa butter (ideally 30%).

Be aware that much of the &ldquowhite chocolate&rdquo you see at the grocery store isn&rsquot actually white chocolate. Upon closer inspection, they&rsquoll call it things like &ldquowhite chocolate morsels&rdquo or &ldquowhite chocolate melting pieces.&rdquo Those won&rsquot work here, so make sure to use good-quality real white chocolate. Good brands to look for are Valrhona, Callebaut, Scharffenberger, etc.

Pop it into a 225ºF oven for 5 minutes, then smooth it out with a spatula. It will look like a grainy, clumpy mess, and that&rsquos okay. Place the pan back into the oven for a series of 10-minute intervals.

Stir and re-spread the chocolate after each interval. The chocolate will start to smooth out, but will probably still have clumps.

And each time, it will be slightly darker in color.

And even darker, and smoother &hellip

Until after about 40 minutes, when the chocolate is wonderfully smooth and caramel-colored and you breathe a sigh of relief.

The caramelized white chocolate can now be used to make caramelized white chocolate buttercream (my favorite). Or caramelized white chocolate ganache. Or caramelized white hot chocolate! You can also let it harden at room temperature and mix it into cookies or scones. Basically anywhere you&rsquod use white chocolate. But the flavor will be much more intense, with notes of butterscotch.


Here are a few recipes that could use some of that caramelized white chocolate:


Caramelized White Chocolate

Spread chopped white chocolate evenly on a small rimmed cookie sheet. Place in the oven for 5 minutes, then smooth with a spatula to flatten it out.

Place the white chocolate into the oven in 8&ndash10 minute intervals, stirring and re-spreading the white chocolate each time. Each time you pull the white chocolate out of the oven, it should look closer and closer to a caramel color and have a smoother and smoother consistency.

After 4 to 5 intervals or about 40 minutes, the white chocolate should be a deep beige color and smooth in texture. The caramelized white chocolate can now be used for a variety of recipes, in place of regular white chocolate. Drizzle it on top of baked goods, use as the base of a buttercream or frosting, or let it harden at room temperature and mix it into cookies or scones. Divertiti!

Note: Be sure the white chocolate you&rsquore using is true white chocolate, not white chocolate coating or white chocolate morsels. Also make sure to use a high-quality white chocolate that is high in cocoa butter, about 30%. Many of the quality brands will list the approximate percentage. Brands like Valrhona, Callebaut, and Scharffenberger are good choices.

Once you&rsquove tasted the gloriousness of caramelized white chocolate, you will feel an obligation to tell your food-loving friends all about it. It&rsquos crazy good!

I&rsquove always loved white chocolate and, admittedly, take slight pity on it for being the chocolate that all the &ldquoserious&rdquo chocolate people picked on.

But when you throw caramelized white chocolate into the mix, I don&rsquot see how any of the other types of chocolate could possibly compete. In my book, nulla with caramelization on its side always wins.

I came across a hot chocolate recipe using caramelized white chocolate a while back, and it immediately piqued my interest. A little digging revealed that the technique of caramelizing white chocolate originates from the Valrhona Chocolate School. A Google search for caramelized white hot chocolate (or caramelized white chocolate recipes, for that matter) yields a long list of results.

It&rsquos easy to caramelize white chocolate, and it can be used in just about any recipe that calls for white chocolate.

Start by spreading some white chocolate on a sheet pan. I cut chunks from a high-quality block I got from the grocery store, but whatever brand you use, it&rsquos important to use a good-quality white chocolate that&rsquos high in cocoa butter (ideally 30%).

Be aware that much of the &ldquowhite chocolate&rdquo you see at the grocery store isn&rsquot actually white chocolate. Upon closer inspection, they&rsquoll call it things like &ldquowhite chocolate morsels&rdquo or &ldquowhite chocolate melting pieces.&rdquo Those won&rsquot work here, so make sure to use good-quality real white chocolate. Good brands to look for are Valrhona, Callebaut, Scharffenberger, etc.

Pop it into a 225ºF oven for 5 minutes, then smooth it out with a spatula. It will look like a grainy, clumpy mess, and that&rsquos okay. Place the pan back into the oven for a series of 10-minute intervals.

Stir and re-spread the chocolate after each interval. The chocolate will start to smooth out, but will probably still have clumps.

And each time, it will be slightly darker in color.

And even darker, and smoother &hellip

Until after about 40 minutes, when the chocolate is wonderfully smooth and caramel-colored and you breathe a sigh of relief.

The caramelized white chocolate can now be used to make caramelized white chocolate buttercream (my favorite). Or caramelized white chocolate ganache. Or caramelized white hot chocolate! You can also let it harden at room temperature and mix it into cookies or scones. Basically anywhere you&rsquod use white chocolate. But the flavor will be much more intense, with notes of butterscotch.


Here are a few recipes that could use some of that caramelized white chocolate:


Caramelized White Chocolate

Spread chopped white chocolate evenly on a small rimmed cookie sheet. Place in the oven for 5 minutes, then smooth with a spatula to flatten it out.

Place the white chocolate into the oven in 8&ndash10 minute intervals, stirring and re-spreading the white chocolate each time. Each time you pull the white chocolate out of the oven, it should look closer and closer to a caramel color and have a smoother and smoother consistency.

After 4 to 5 intervals or about 40 minutes, the white chocolate should be a deep beige color and smooth in texture. The caramelized white chocolate can now be used for a variety of recipes, in place of regular white chocolate. Drizzle it on top of baked goods, use as the base of a buttercream or frosting, or let it harden at room temperature and mix it into cookies or scones. Divertiti!

Note: Be sure the white chocolate you&rsquore using is true white chocolate, not white chocolate coating or white chocolate morsels. Also make sure to use a high-quality white chocolate that is high in cocoa butter, about 30%. Many of the quality brands will list the approximate percentage. Brands like Valrhona, Callebaut, and Scharffenberger are good choices.

Once you&rsquove tasted the gloriousness of caramelized white chocolate, you will feel an obligation to tell your food-loving friends all about it. It&rsquos crazy good!

I&rsquove always loved white chocolate and, admittedly, take slight pity on it for being the chocolate that all the &ldquoserious&rdquo chocolate people picked on.

But when you throw caramelized white chocolate into the mix, I don&rsquot see how any of the other types of chocolate could possibly compete. In my book, nulla with caramelization on its side always wins.

I came across a hot chocolate recipe using caramelized white chocolate a while back, and it immediately piqued my interest. A little digging revealed that the technique of caramelizing white chocolate originates from the Valrhona Chocolate School. A Google search for caramelized white hot chocolate (or caramelized white chocolate recipes, for that matter) yields a long list of results.

It&rsquos easy to caramelize white chocolate, and it can be used in just about any recipe that calls for white chocolate.

Start by spreading some white chocolate on a sheet pan. I cut chunks from a high-quality block I got from the grocery store, but whatever brand you use, it&rsquos important to use a good-quality white chocolate that&rsquos high in cocoa butter (ideally 30%).

Be aware that much of the &ldquowhite chocolate&rdquo you see at the grocery store isn&rsquot actually white chocolate. Upon closer inspection, they&rsquoll call it things like &ldquowhite chocolate morsels&rdquo or &ldquowhite chocolate melting pieces.&rdquo Those won&rsquot work here, so make sure to use good-quality real white chocolate. Good brands to look for are Valrhona, Callebaut, Scharffenberger, etc.

Pop it into a 225ºF oven for 5 minutes, then smooth it out with a spatula. It will look like a grainy, clumpy mess, and that&rsquos okay. Place the pan back into the oven for a series of 10-minute intervals.

Stir and re-spread the chocolate after each interval. The chocolate will start to smooth out, but will probably still have clumps.

And each time, it will be slightly darker in color.

And even darker, and smoother &hellip

Until after about 40 minutes, when the chocolate is wonderfully smooth and caramel-colored and you breathe a sigh of relief.

The caramelized white chocolate can now be used to make caramelized white chocolate buttercream (my favorite). Or caramelized white chocolate ganache. Or caramelized white hot chocolate! You can also let it harden at room temperature and mix it into cookies or scones. Basically anywhere you&rsquod use white chocolate. But the flavor will be much more intense, with notes of butterscotch.


Here are a few recipes that could use some of that caramelized white chocolate:


Guarda il video: Biscotti Scacchiera